il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 186 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1670326
    Skye - Point of Sleat
  • P1670322
    Skye - Point of Sleat
  • P1670305
    Skye - Point of Sleat
  • P1670304
    Skye - Point of Sleat
  • P1670293
    Skye - Point of Sleat
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
sabato 20 maggio 2017
Tag: 

Point of Sleat da Aird of Sleat

Oggi il tempo incerto ci porta nella penisola di Sleat per una passeggiata semplice fino al punto più meridionale di Skye: il faro di Point of Sleat. Una larga rotabile da Broadford arriva ad Armadale da dove poi bisogna proseguire lungo la single track che termina a Aird of Sleat. Sta finendo di piovere e decidiamo di avviarci ugualmente, convinti che smetta dopo poco, come effettivamente avviene. Lasciata l'auto, oltrepassiamo il cancello per proseguire sulla pista sterrata che con qualche saliscendi si allontana verso ovest. Una famigliola sta rientrando dall'escursione con due piccoli nei rispettivi basti, anch'essi inzuppati ma felici: da queste parti il tempo umido non è certo un problema. Raggiunto il punto più elevato, si inizia a scendere gradatamente affiancando un rio punteggiato di eriofori. La pioggia finalmente cessa del tutto e, dopo una strettoia, arriviamo ad un cartello che segnala sulla sinistra il bivio per Point of Sleat. Proseguendo sulla pista si passa accanto ad una fattoria, ma in ogni caso i due tracciati si ricongiungono nei pressi di una recinzione. Pochi metri dopo il cancello, si trova un ulteriore bivio: a sinistra in pochi minuti si scende alla spiaggia di Camas Daraich, mentre a destra si prosegue per Point of Sleat.
01-La baia di Camas Daraich01-La baia di Camas Daraich
Imboccata quest'ultima direzione, si traversa su dossi erbosi potendo comunque ammirare dall'alto la splendida insenatura coperta di sabbia fine e chiara. Una discesa più decisa su gradini ci permette di arrivare nei pressi della costa dove il sentiero piega a sinistra passando sopra una specie di stretto istmo erboso che separa due insenature. Ancora pochi passi sul soffice manto verde e si arriva alla punta più meridionale di Skye. Il piccolo faro automatico si trova arroccato sopra gli scogli in un punto particolarmente suggestivo per gli affioramenti rocciosi.
02-Sulla moquette naturale presso il faro di Point of Sleat02-Sulla moquette naturale presso il faro di Point of Sleat
03-Point of Sleat, nella punta sud di Skye03-Point of Sleat, nella punta sud di Skye
04-Le scogliere di Point of Sleat04-Le scogliere di Point of Sleat
Le scogliere presso il faro cadono ripide sull'oceano offrendo ospitalità ai cespi di Armeria maritima. A poca distanza invece una fila di marangoni sembra essersi messa in posa per una fotografia.
05-Forme dinamiche nelle scogliere di Point of Sleat05-Forme dinamiche nelle scogliere di Point of Sleat
06-Le scogliere che racchiudono la baia di Camas Daraich06-Le scogliere che racchiudono la baia di Camas Daraich
07-Abitante autoctono ci guarda al caldo del suo maglione07-Abitante autoctono ci guarda al caldo del suo maglione
08-Fioriture di BlueBells sui prati di Aird of Sleat08-Fioriture di BlueBells sui prati di Aird of Sleat
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva