il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 177 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • GOPR0256
    Rodi - Erimokastro
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
giovedì 13 ottobre 2022
Tag: 

Erimokastro

Poco a sud di Faliraki, dalla strada costiera è possibile portarsi verso il mare lasciando l'auto presso uno dei parcheggi delle spiagge di Ladiko o della baia di Antony Quinn. Le acque smeraldo della caletta meritano comunque una visita, ma la nostra meta si trova su un colle poco distante. Raggiunta la spiaggia di Ladiko e superato il bar prendiamo la traccia che si stacca sulla destra costeggiando alcune bellissime insenature.
01-La costa presso Ladiko01-La costa presso Ladiko
02-Cavità naturale presso il sentiero per Erimokastro02-Cavità naturale presso il sentiero per Erimokastro
Da questo punto la traccia rimonta verso l'interno, e prosegue in lieve salita su terreno particolarmente accidentato. Tra massi fortemente cariati, la direzione è poco evidente e dunque stiamo ben attenti ad individuare gli ometti e i pochi bolli rossi che di tanto in tanto si materializzano. Puntando ora in alto si arriva presso la recinzione di una villa che è raggiunta dalla strada bianca. La pecorriamo per pochi metri imbattendoci nella torretta insabbiata di un vecchio carro armato. Proprio qui ha inizio il breve anello che ci porterà sulla quota soprastante. Iniziamo così a sinistra su un sentierino ben marcato che porta ad una zona di falesie di arrampicata (recinto).
03-La salita finale verso le rovine di Erimokastro03-La salita finale verso le rovine di Erimokastro
04-Arco di roccia04-Arco di roccia
In falsopiano si transita sotto una grande cavità naturale completando l'aggiramento della quota che ora andremo a risalire. Senza alcun tipo di indicazioni ci si destreggia sul pendio di destra, in salita fino a raggiungere le mura perimetrali del castello di Erimokastro (m 142). La spianata sulla quale sorgeva la costruzione è invasa da cespugli di lentisco ma è possibile seguire i resti delle mura per arrivare ad una specie di arco naturale. La discesa si svolge sul versante affacciato verso l'interno dell'isola tramite una marcata traccia che in breve ci riporta al punto di partenza sfiorando un secondo relitto di carro armato.
05-Panorama dalle rovine del castello verso la costa di Rodi05-Panorama dalle rovine del castello verso la costa di Rodi
06-Torretta di carrarmato06-Torretta di carrarmato
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva