il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 205 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1580050
    Lanzarote - Ruta del Litoral
  • P1570832
    Lanzarote - Ruta del Litoral
  • P1580026
    Lanzarote - Ruta del Litoral
  • P1570828
    Lanzarote - Ruta del Litoral
  • P1580087
    Lanzarote - Ruta del Litoral
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
martedì 14 marzo 2017
Tag: 

Ruta del Litoral da El Golfo

El Golfo, il piccolo borgo dove siamo alloggiati, è punto di partenza per la Ruta del Litoral, una passeggiata costiera in ambiente primordiale, a contatto tra scurissime colate laviche e il blu dell'oceano. Al termine del paese, presso il parco giochi, un cartello illustrativo spiega come questo tratto di costa sia stato interessato dalle eruzioni del 1700 e 1800. In quelle circostanze la lava si riversò fino al mare cambiando l'orografia della linea costiera. Attraverso questo paesaggio è stato ricavato un sentiero dal modesto dislivello che percorre un lunghissimo tratto di costa ma noi ci fermeremo alla Playa del Paso. Sarà l'occasione per osservare da vicino come la vegetazione stia lentamente provando a riconquistare questo terreno ostile.
01-Il verde delle euforbie punteggia la colata lavica01-Il verde delle euforbie punteggia la colata lavica
02-La Ruta del Litoral segue la linea di costa02-La Ruta del Litoral segue la linea di costa
Lungo il percorso troveremo soprattutto le euforbie con il loro verde brillante ma non mancheranno anche altre sorprese cromatiche. Arrivando in vista della Playa del Paso si entra anche nel territorio del Parco Nazionale di Timanfaya. Solidificandosi la lava ha mantenuto l'aspetto di alcune particolari formazioni vulcaniche come i tubi lavici: laddove la loro superficie si è rotta è possibile intravedere la cavità tubulare interna. Cercando con attenzione si noteranno anche alcune cavità molto profonde la cui crosta superficiale si è spezzata scoprendo la camera interna.
03-Evidenti screpolature sulla crosta lavica lungo la Ruta del Litoral03-Evidenti screpolature sulla crosta lavica lungo la Ruta del Litoral
04-Fioriture colorate sul terreno lavico04-Fioriture colorate sul terreno lavico
05-La linea di costa verso la Playa del Paso05-La linea di costa verso la Playa del Paso
Arrivati alla pista sterrata ci troviamo ad un bivio: il cartello avvisa che a sinistra la pista porta a Playa del Paso, mentre la Ruta del Litoral prosegue diritta ancora lungamente fino alla lontana Playa de la Madera. Ne percorriamo un piccolo tratto per arrivare in vista mare. Si tratta di un sentiero ricavato tra le sculture vulcaniche in un ambiente ancora più primordiale del precedente e completamente privo di vegetazione. E’ da qui che ha inizio il Mar de lavas: sembra proprio un mare dove le onde si sono solidificate nel loro movimento. Verso l'interno emerge un rilievo, letteralmente avvolto alla base dalla lava, si tratta dell’Islote, un rilievo preesistente alle eruzioni e coperto da euforbie. Ritornati sui nostri passi ci dirigiamo alla spiaggia, chiusa da una scogliera sulla quale si aprono un paio di fori. Il luogo è ideale per la sosta e per alcuni scatti mentre la mattinata avanza e cominciano ad arrivare i primi turisti.
06-Lungo il sentiero della Ruta del Litoral06-Lungo il sentiero della Ruta del Litoral
07-Le case di El Golfo dalla Ruta del Litoral07-Le case di El Golfo dalla Ruta del Litoral
08-Cespuglio prostrato di euforbia08-Cespuglio prostrato di euforbia
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva