il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 152 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_2216
    Monti Sibillini - Piani di Castelluccio
  • IMG_2886
    Monti Sibillini - Piani di Castelluccio
  • IMG_2209
    Monti Sibillini - Piani di Castelluccio
  • IMG_2953
    Monti Sibillini - Piani di Castelluccio
  • IMG_2266
    Monti Sibillini - Piani di Castelluccio
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
mercoledì 20 giugno 2012

Piani di Castelluccio: a passeggio tra i fiori

Castelluccio di Norcia è un piccolo borgo posto a 1452 metri, all'interno del Parco dei Sibillini, in posizione dominante sull'estesissimo altopiano, attraversato dalla strada e coltivato.
01-I colori della piana di Castelluccio01-I colori della piana di Castelluccio
La tradizionale coltivazione di lenticchie, il piccolo e saporito legume tipico di queste parti, ha una fioritura vistosa. Il giallo intenso intercalato al rosso dei campi lasciati a papaveri e al blu delle macchie di fiordalisi rende questi piani, da sempre, molto ambiti dai fotografi.
02-Papaveri e fiordalisi02-Papaveri e fiordalisi
D'autunno, invece, nelle ore della mattina si formano le nebbie sulla piana, nebbie da cui emerge la collina di Castelluccio: anche questo uno spettacolo a cui abbiamo assistito parecchi anni fa, in un'altra stagione.
03-I Sibillini dominano la piana03-I Sibillini dominano la piana
E' stata per noi d'obbligo dunque una visita ai piani di Castelluccio. Numerose sono le auto dei fotografi che si fermano lungo la strada. Destreggiandosi tra cavalletti e obiettivi dei fotografi professionisti, ci si può poi inoltrare nelle sterrate che dividono i campi per cercare una inquadratura originale da portare a casa.
04-Un'immagine dei piani di Castelluccio04-Un'immagine dei piani di Castelluccio
Ma oltre alle foto sono da portare a casa le lenticchie del posto, la ricotta salata, il pecorino di fossa, i salami e i salumi di ogni genere...
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva