il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 169 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_4957
    Cima del Cacciatore
    Alpi Giulie
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
Punti di interesse

Cima del Cacciatore

La Cima del Cacciatore è una elevazione situata tra la Valbruna e la Valle di Riofreddo. La montagna, dai fianchi ricoperti dal fitto bosco, culmina in alto con una crestina rocciosa friabile sulla quale spiccano due vette. La occidentale, punto tradizionale di arrivo, è meta assai frequentata dagli escursionisti grazie anche al comodo accesso dal monte Lussari tramite la funivia. La via normale prevede il superamento finale di un piccolo canalino attrezzato di circa 40 metri.
Sentieri CAI:
CimaVisualizza Cima
Carta Tabacco
019
Quota
2071
Commenti
  • 20/12/2015 Salito oggi alla Cima del Cacciatore dalla Val Saisera, passando per sella Prasnig. La neve c'è a tratti come anche il ghiaccio, è meglio avere al seguito i ramponi (che io avevo ma non ho usato) che sono sicuramente utili nel tratto finale del canalino sotto la cima, dove un cavo del tratto attrezzato è rotto. Panorama spettacolare dalla cima a 360°. Soliti gracchi affamati che scendono in picchiata appena vedono umani sulla cima. Mauro.
  • 09/07/2014 A completamento dell'escursione fatta sabato 05 Luglio, al Monte Santo del Lussari ,non poteva mancare la salita alla Cima del Cacciatore.La Cima e la sua Croce di Vetta ben visibile da qualsiasi punto ci si trovi sul Lussari, sembra molto lontana e inaccessibile,ma in realtà è raggiungibile in meno di un'oretta e mezza .Si scende verso Malga Lussari e arrivati alla Cappella votiva ,dove vi si trova anche una targa a memoria dell'alpinista Luca Vuerich,ci si dirige verso il bosco adiacente. Seguendo sempre il sent.613 sempre ben segnalato, si prosegue per un breve tratto pianeggiante. Poco dopo ,si inizia a salire su sentiero a tratti sconnesso e roccette instabili(att.ne alle caviglie) e si traversa brevi cenge immerse tra il verde di pino mugo. Usciti da questo tratto ci si trova all'interno della grande conca con presenza ancora di tratti innevati e tratti a ghiaie e roccette .Il passaggio non presenta grosse difficoltà ,ma in ogni caso la prudenza è sempre valida .Tagliata in long ...
  • Invia un commento
Le vostre foto
  • 06_ Uno di tantissimi panorami...
    09/07/2014 06_ Uno di tantissimi panorami...
  • 05_ Croce di Vetta...
    09/07/2014 05_ Croce di Vetta...
  • 04_ Parete attrezzata...
    09/07/2014 04_ Parete attrezzata...
  • 03_La grande conca...
    09/07/2014 03_La grande conca...
  • 02_Il sent. immerso tra abeti e pino mugo
    09/07/2014 02_Il sent. immerso tra abeti e pino mugo
  • Invia una foto
Mappa
Escursioni in zona
Altri punti in zona
SentieriNaturaTV
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva