MontagnaSentieriNatura
Record trovati: 13
  • La sassifraga a foglie cuneate è una piccola pianta che abita i boschi freschi ed ombrosi nelle fessure ricoperte dal muschio. I gracili fusti hanno origine da una rosetta basale di foglie lucide dalla caratteristica forma cuneata alla base.
  • La sassifraga a foglie opposte è una pianta delle alte quote che ama insediarsi nelle fessure delle rupi e lungo i detriti stabili formando fitti tappeti. E' l'unica sassifraga a presentare fiori di colore rosso violaceo. Fiorisce molto precocemente allo …
  • La sassifraga a foglie rotonde o erba stella è una specie che predilige i luoghi umidi ed ombrosi. Le rade infiorescenze recano fiorellini di colore bianco quasi sempre punteggiati di rosso e giallo. Le caratteristiche foglie che hanno dato il nome alla p…
  • La sassifraga alpina è una specie legata agli ambienti rupestri quali fessure o detriti. Forma densi cuscinetti nei quali spiccano le rosette basali di foglie a margine dentellato. Il fiore è di colore bianco giallastro.
  • La sassifraga dei mueri abita le rupi calcaree, le grotte, le nicchie e le forre, dal fondovalle fino a 800 m di quota. I fiori sono formati da un calice rigonfio alla base e da una corolla di 5 petali di colore bianco. Fiorisce da maggio a luglio.
  • La sassifraga delle Dolomiti è una specie tipicamente rupicola che occupa le fessure delle rocce calcaree formando cuscinetti assai compatti al di sopra dei 1500 metri di quota. Dalle foglioline fittamente addensate appaiono tra luglio ed agosto i piccoli…
  • Pianta perenne, ha il fusto legnoso terminante in serie di rosette ovoidi. Foglie coriacee, glauche, acuminate. Infiorescenza: fiore isolato, raramente appaiato. Dagli 800 ai 2000 m su rocce, ghiaioni e detriti, fiorisce da giugno a luglio.
  • La sassifraga di Host abita le fessure delle rocce formando grandi rosette basali di foglie oblunghe e consistenti. Il fusto si presenta generalmente allungato e sorregge una infiorescenza di fiorellini bianchi spesso punteggiati di rosso. Fiorisce tra ma…
  • La sassifraga gialla è comune nei luoghi umidi e nelle fessure delle rocce bagnate ove forma vistosi tappetini. Il fiore, giallo arancione, presenta cinque petali alternati ad altrettanti sepali di colore verde.
  • Tipica specie alpina la sassifraga incrostata abita gli ambienti calcarei di alta quota. Le foglie della rosetta basale sono piuttosto coriacee e presentano squamette calcaree lungo il margine.
<< < | ... | 1 | 2 | ... | > >> Pagina 1 di 2
Ricerche
Ricerche speciali
Mappe
Scegli un tema
Ultime escursioniIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva