il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 148 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_9431
    Basilicata - Serra del Prete
  • IMG_9448
    Basilicata - Serra del Prete
  • IMG_9425
    Basilicata - Serra del Prete
  • IMG_9472
    Basilicata - Serra del Prete
  • IMG_9440
    Basilicata - Serra del Prete
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
mercoledì 12 ottobre 2016

Serra del Prete da Colle dell'Impiso

A volte la eccessiva disinvoltura nel seguire quella che sembra la direzione giusta può portare lontano dalla meta. Ma partiamo dalla fine: al rientro dalla escursione sorridiamo al piccolo fuori programma che ci è capitato oggi e che possiamo condensare nella frase "Lo strano caso della Serra del Prete". La partenza è da Colle dell’Impiso (m 1578) lungo la pista che abbiamo già utilizzato per arrivare a Piano Gaudolino e quindi al Pollino. Al cartello lasciamo la direzione già percorsa e ci teniamo più a destra su quello che sembra essere il sentiero per la Serra del Prete. Il tracciato, largo e comodo, risale in diagonale nella faggeta con pendenza costante e gradevole.
01-Radure sulle pendici della Serra del Prete01-Radure sulle pendici della Serra del Prete
02-La Serra d'Abete dalle pendici della Serra del Prete02-La Serra d'Abete dalle pendici della Serra del Prete
Poi, dopo una radura inclinata, incontriamo una zona di alberi schiantati dove il sentiero si fa incerto. Guardando in alto notiamo alcuni nastri di plastica che sembrano indicare la via per aggirare gli schianti. E' una forma di segnalazione che si usa in questi casi e la seguiamo con fiducia anche se il terreno si fa via via più ripido. Con discreta fatica riusciamo a raggiungere il limite del bosco oltre il quale ci attende un pendio erboso altrettanto inclinato. Con la convinzione che non dovrebbe mancare molto, risaliamo il pendio fin dove questo si appiana. Alla nostra destra si materializza una costa con ometti e segnavia che arrivano da una direzione diversa e ci conducono felicemente nei pressi del cippo che segna la vetta della Serra del Prete (m 2180).
03-La costa che arriva in vetta alla Serra del Prete03-La costa che arriva in vetta alla Serra del Prete
04-La Serra delle Ciavole dalla Serra del Prete04-La Serra delle Ciavole dalla Serra del Prete
05-Il monte Pollino dalla Serra del Prete05-Il monte Pollino dalla Serra del Prete
06-I piani di Vacquarro dalla Serra del Prete06-I piani di Vacquarro dalla Serra del Prete
Al rientro seguiamo il sentiero giusto, scendendo ripidamente lungo la costa principale del monte, dapprima erbosa e poi boscata. Senza discostarsi troppo dal filo, il sentiero perde quota velocemente e termina al cartello incontrato all'inizio dove finalmente scopriamo l'errore. In realtà al bivio ci sono due sentieri che si staccano e quello giusto è quello più a destra, si vede poco ma c'è. Alla fine tutto bene, abbiamo semplicemente raggiunto la Serra del Prete per la "direttissima" come potete vedere dalla mappa. Lo strano caso della Serra del Prete ovvero la trappola perfetta per escursionisti poco svegli...
07-L'ampia vetta erbosa della Serra del Prete07-L'ampia vetta erbosa della Serra del Prete
08-In discesa lungo il costone settentrionale della Serra del Prete08-In discesa lungo il costone settentrionale della Serra del Prete
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva