il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 55 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_9224
    Orrido dello Slizza da Tarvisio
    Alpi Giulie
  • IMG_7484
    Orrido dello Slizza da Tarvisio
    Alpi Giulie
  • IMG_9240
    Orrido dello Slizza da Tarvisio
    Alpi Giulie
  • IMG_9210
    Orrido dello Slizza da Tarvisio
    Alpi Giulie
  • IMG_9225
    Orrido dello Slizza da Tarvisio
    Alpi Giulie
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNatura35

Orrido dello Slizza da Tarvisio

Avvicinamento

Arrivati a Tarvisio prendere la strada che prosegue ai laghi di Fusine. Pochi metri dopo il bivio con l’autostrada per l’Austria, davanti al bar da Raimondo presso una curva, imboccare la strada che si diparte a sinistra, in direzione di borgo Boscoverde (sull’angolo indicazioni Orrido dello Slizza). La si segue per un tratto fino ad incontrare sulla sinistra le indicazioni per il sentiero per l’Orrido dello Slizza. La prima indicazione è quella del sentiero di rientro; pochi metri dopo, superate le ultime case con una stretta stradicciola, si giunge presso l'area del monumento ai caduti delle guerre napoleoniche (766 m), dove ha inizio l'itinerario da noi proposto.

Descrizione

Un sentiero gradinato e protetto da passamano scende decisamente nel bosco di faggio e abete rosso. Tramite questo si arriva ben presto sul greto nel punto in cui il letto dello Slizza compie una marcata ansa. Prima di intraprendere la risalita a sinistra si può proseguire a destra lungo le sponde ghiaiose fino al punto in cui la valle si restringe tra pareti impraticabili.
Dopo essere ritornati sui propri passi ha inizio la parte più interessante del percorso all'interno della gola che il torrente ha scavato nel corso del tempo. Il percorso, realizzato nel 1874, è stato recentemente ripristinato seguendo il tracciato originario di cui sfrutta ancora alcuni manufatti come la galleria. Con una lunga passerella si percorre il primo tratto della forra, caratterizzato da una verticale parete rocciosa. Alcuni modesti saliscendi ci portano ad una seconda passerella e quindi ad uno sperone oltre il quale ci si abbassa a sfiorare le acque del torrente. In alto si inizia a scorgere il ponte della linea Tarvisio Lubiana, pregevole opera di ingegneria ferroviaria, ormai dismesso da diversi anni. Il sentiero successivamente sale per attraversare un galleria scavata nella roccia e quindi, sempre protetto da ringhiere e passamani, raggiunge una specie di volta aggettante e stillicidiosa. Ci stiamo avviando verso la conclusione dell'itinerario ed infatti il percorso esce dall'antro con una scaletta metallica portandosi nuovamente sul sentiero. Si tratta ora di riguadagnare la quota persa all'inizio risalendo con alcune anse rinforzate da gradini in legno. Oltrepassato un belvedere il sentiero sfiora anche lo sbocco del grande ponte ferroviario e da questo si riporta in breve alla strada asfaltata.

Questa descrizione e la relativa scheda di approfondimento sono disponibili nel volume I Sentieri dell'Acqua
Escursione
Mese consigliato
Agosto
Carta Tabacco
019
Dislivello
100
Lunghezza Km
1,9
Tempi
Dati aggiornati al
2011
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
SentieriNaturaTV
Webcam più vicine
  • Webcam Florianca
  • Webcam Monte Forno
  • Webcam Acomizza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva