il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 22 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 13
Messaggio

Informazioni per invernali

07-12-2018 10:15
magellano85 magellano85
Buongiorno a tutti. Purtroppo i recenti effetti ambientali causati dall'evento climatico, come ben sapete, hanno profondamente modificato la rete sentieristica e mi hanno tenuto lontano dalle montagne per quasi due mesi.
Non essendo cadute ancora precipitazioni abbondanti, (quota neve ai 1500 metri mi sembra) volevo capire quali cime sono ancora raggiungibili (itinerari relativamente facili questa volta, dovendo salire con i miei due cagnoloni al seguito,pensavo al monte Vas da Frassinetto) per questo fine settimana,e se qualcuno sa indicarmi delle mete per ciaspolate con itinerari possibilmente esposti al sole (tenendo sempre presente ovviamente lo stato di salute sentieristico) zona carniche .
Grazie mille a tutti!
Buona Giornata!
Messaggio
07-12-2018 10:37
luca_di_collina luca_di_collina
Da informazioni (di persona attendibile) di due settimane fa la strada forestale sopra Frassenetto non è praticabile per i danni dell'alluvione.

Mandi
Messaggio
07-12-2018 10:48
magellano85 magellano85
ciao Luca, ti riferisci alla mulattiera che conduce alla casera, o alla strada che porta a Collina?
Grazie
Messaggio
07-12-2018 10:56
francesca francesca
Sono a conoscenza che Monte Dimon e Paularo da Castel Valdaier (una meta classica e soleggiata), Monte Acomizza da Camporosso, Monte Osternig dalla Valle di Ugovizza sono stati saliti da diverse persone ultimamente, ma bisogna vedere se saranno necessarie le ciaspole, sulla base della quantità di neve prevista con la perturbazione imminente. Io personalmente non sono stata ancora a quote con neve ciaspolabile e non credo che ce ne sia abbastanza a quote medie da dover utilizzare le ciaspole.
Messaggio
07-12-2018 11:46
luciano.regattin luciano.regattin
Monte Talm facile e praticabile senza problemi anche con cani al seguito, panorama eccezionale (ci sono salito da poco).
Messaggio
07-12-2018 12:08
magellano85 magellano85
Ciao Ragazzi, monte Dimon volevo tenerlo per fine dicembre appunto, ottima l'idea del Monte Talm, da sostasio immagino. Ma è percorribile la strada per forcella Lavardet?
Messaggio
07-12-2018 13:41
myshkin57 myshkin57
Buongiorno,
sono salito lo scorso weekend sul Monte Cocco (dalla locanda del Camoscio) e alla Capanna Forestale di Cima Muli (direttamente da Camporosso con discesa in Val Bartolo). Per quest'ultima nessun problema, solo qualche tratto con neve non battuta e schianti di alberi sulla discesa; probabilmente era possibile salire fino a Cima Muli ed eventualmente all'Acomizza senza troppi problemi.
Su Monte Cocco abbiamo trovato neve dagli ultimi stavoli fino in cima, ma non tanta de rendere necessarie le ciaspole. Il tratto più innevato ovviamente era quello finale dalla sella lungo il crinale esposto a nord; al contrario si vedeva che la salita verso Vetta Bella era praticamente sgombra.
Anche l'Osternig per quello che si vedeva era fattibile, quasi sicuramente senza ciaspole.
Buona montagna!
Corrado
Messaggio
07-12-2018 14:20
barbagianni barbagianni
Volevo chiedere a luciano.regattin se è salito dopo il maltempo del mese scorso e se ha percorso il CAI 226 da Prato Carnico o la carrareccia da Pieria alla Casera Ruin.
Messaggio
08-12-2018 18:11
magellano85 magellano85
Scusate ragazzi, monte Talm da Piani di Vas, e da Sostasio, strade di avvicinamento entrambe agibili?
Grazie
Messaggio
08-12-2018 19:42
francesca francesca
Dalla Val Pesarina dovrebbe essere ok, da Piani di Vas non ne ho idea. Se non ricordo male c'è una stradina di montagna nel bosco che da Ludaria ci sale e se lì trovi alberi potresti avere qualche problema a girarti. Oltretutto da quel lato a Nord farà più freddo, forse.
Messaggio
09-12-2018 22:12
magellano85 magellano85
Grandi incontri sul Monte Talm oggi. Sole, neve, e gli amici di sentierinatura!
Messaggio
09-12-2018 23:24
francesca francesca
Sono stata oggi con alcuni amici sul Monte Talm partendo da Prato Carnico, percorrendo il CAI 226. Ci sono diversi schianti durante il percorso che non creano difficoltà, tranne una serie ravvicinata tra la carrareccia e la quota 909, che obbliga ad un aggiramento più articolato. Confermo l'accessibilità della strada della Val Pesarina, nonostante un cartello di divieto posto all'inizio della valle, al ponte sul Degano, possa trarre in inganno. Secondo alcuni escursionisti incontrati in vetta si può arrivare fino a Pesariis, oltre il transito è vietato per lavori di risistemazione stradale. Pure l'accesso da Rigolato, percorrendo la stradina Ludaria-Piani di Vas, ci è stata confermato da magellano85, che ha scelto questo versante di salita. C'era qualcosa da festeggiare oggi su questa bella cima ed il momento conviviale prolungato con i nuovi amici di Sentierinatura, ci ha regalato un inatteso sole con panorama strepitoso! Peccato per Barbagianni che invece non si è visto.
Messaggio
11-12-2018 00:00
luciano.regattin luciano.regattin
@barbagianni: ci sono stato un mese fa, anch'io da Prato per il sentiero 226; sulle condizioni di quest'ultimo si è già espressa Francesca, per cui non mi dilungo.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva