il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 99 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni altro   Precedente Successivo
N. record trovati: 2
Messaggio

Condizioni Monte Nero

16-12-2013 19:57
MauroGo MauroGo
Sono salito oggi sul Monte Nero dalla Planina Kuhinja (versante sud). La giornata è stata bellissima, con inversione termica, cielo terso e calma di vento. In alto il tepore era delizioso. Durante la salita, non si sentono ormai più gli allegri scampanii delle vacche e delle pecore (anche le loro deiezioni sono quasi scomparse ...), il silenzio è quasi assoluto, rotto solo dal gracchiare dei ... gracchi. Si incontrano ancora parecchie lingue di neve lungo tutta la mulattiera che porta al rifugio sotto la cima. La neve in qualche punto è ghiacciata (in particolare, proprio in cima) è richiede un po' di attenzione per non scivolare. Non sono, a mio avviso, necessari i ramponi, che io, per sicurezza, avevo comunque con me. Per allungare un po' il percorso ho fatto la variante che porta prima alla sella fra Monte Nero e Monte Rosso e poi da lì, in cresta, fino alla cima del Monte Nero. Dalla cima il versante nord appare ancora abbondantemente innevato e il lago di Monte Nero appare ghiacciato. Durante la discesa, il riflesso del sole calante sul mare lontano è stato uno spettacolo grandioso. Se qualcun altro vuole vivere intense emozioni escursionistiche sul Monte Nero è meglio che si affretti, sembra che da venerdì prossimo arrivino nuove nevicate ... MauroGo.
Messaggio
18-12-2013 11:01
brunomik brunomik
Ciao Mauro, era una delle possibili mete per l'escursione fatta ieri poi abbiamo optato per qualcosa di diverso ma il Monte Nero rimane un'ottima meta per giornate come quelle attuali. Giustamente avevi con te i ramponi e ricordo infatti che l'apparentemente facile versante sud del monte può, con condizioni particolari, ghiaccio duro, trasformarsi in una trappola dato che ci sono stati diversi incidenti anche mortali negli ultimi anni. Per fare un esempio un paio di anni fa sono andato a fare una camminata sul Matajur e tornando indietro nei pressi della cima del Mrzli vrh del Matajur (avevo lasciato l'auto ad Avce) mi sono trovato a dover attraversare un pendio tutto ghiacciato impossibile da fare senza ramponi.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva