il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 151 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Castelat (monte)
N. record trovati: 2
Messaggio
09-11-2020 14:27
loredana.bergagna loredana.bergagna
Uscita di venerdì 6 novembre preferendo una camminata che si sviluppa quasi sempre al sole e quindi partenza da Candaglia poco prima di arrivare a Piancavallo. Il percorso si sviluppa in parte sulla bella passeggiata delle malghe, passando dapprima per casera Barzan e quindi Caseratte, sempre affascinante l'ambiente che attraversa il sentiero 985, evidente carsismo e numerosi ruderi di casere e recinti per gli animali; all'incrocio con il sentiero 971 si sale a destra (vecchio cartello Cai 915) seguendo quella che sulla carta tabacco digitale si presenta come una traccia nera che in realtà è ottimamente segnalata, sale in un bellissimo bosco luminoso e che conduce alla cima del monte Ciastelat. Il cielo più che terso permette di vedere lontano, tutto; arrivano due escursionisti e la conoscenza con un amico virtuale diventa reale. La Pala Fontana sarà la meta successiva e poi un bel percorso aereo fino alla discesa a forcella di Giais, alle spalle, in bicicletta, si materializza l'amico Fabrizio in perlustrazione, ricordi, foto e via. Per il rientro utilizzata la pista con breve deviazione al monte Caseratte e poi a chiudere l'anello rientrando esattamente al parcheggio. Sentieristica perfetta, giornata dal clima tardo primaverile, percorso semplice e rilassante che comunque ha uno sviluppo di poco inferiore ai 18 km
Messaggio
21-08-2020 08:01
ectorus ectorus
Fatto ieri un anello, partendo dal Pian delle More; monte Pala Fontana, monte Cjastelat,Casera Giais, forcella Giais, Pian delle More, seguendo i sent. 971-985-988-915-986a-988. L'interno anello è strutturato su 14/15 Km, con 700 mt. circa di dislivello e 6 h. escluse soste, ma questo dato è molto soggettivo. Ambiente gradevole, qual'è quello di Piancavallo, sentieri tutti ottimamente segnalati. Solo i tratti dal Cjastelat a Casera Giais e dalla Casera all'omonima Forcella, sono invasi da erbe molto alte, ma il percorso resta sufficentemente individuabile. Avevo già fatto questo anello 14 anni fa e ricordo grandi paesaggi e grandi panorami. Ieri invece ho visto tanta....nebbia. Lo rifarò in pieno autunno . Buona vita a tutti
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva