il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 144 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 31
Messaggio

Grušnica (1570 m) e Tolminski Migovec (1882 m) da Čadrg.

06-06-2018 14:46
claudio.65 claudio.65
Un'inedita variante di salita a due delle ultime propaggini delle Alpi Giulie Orientali.
Allegato: 1. Tolminski Migovec.jpg
Grušnica (1570 m) e Tolminski Migovec (1882 m) da  Čadrg.
Messaggio
06-06-2018 14:48
claudio.65 claudio.65
ACCESSO: Da Gorizia, valicato il confine di stato, raggiungiamo Tolmin e, dal centro della cittadina svoltando a sinistra, saliamo alla frazione di Zatolmin dove, seguendo le indicazioni per Čadrg, lungo la stretta e tortuosa rotabile asfaltata, arriviamo alle case sparse della borgata.
Allegato: 2. Čadrg.JPG
ACCESSO: Da Gorizia, valicato il confine di stato, raggiungiamo Tolmin e, dal centro della cittadina svoltando a sinistra, saliamo alla frazione di Zatolmin dove, seguendo le indicazioni per Čadrg, lungo la stretta e tortuosa rotabile asfaltata, arriviamo
Messaggio
06-06-2018 14:51
claudio.65 claudio.65
Lasciata l'auto in uno dei risicati parcheggi disponibili, opportunamente segnalati, senza invadere le proprietà private, ci dirigiamo verso settentrione seguendo la rotabile asfaltata.
Allegato: 3. Rotabile.JPG
Lasciata l'auto in uno dei risicati parcheggi disponibili, opportunamente segnalati, senza invadere le proprietà private, ci dirigiamo verso settentrione seguendo la rotabile asfaltata.
Messaggio
06-06-2018 14:58
claudio.65 claudio.65
Ad un bivio nei pressi delle ultime abitazioni, troviamo diverse indicazioni con le relative tempistiche, dirette ad alcune planine, lungo la diramazione destra.
Allegato: 4. Indicazioni.JPG
Ad un bivio nei pressi delle ultime abitazioni, troviamo diverse indicazioni con le relative tempistiche, dirette ad alcune planine, lungo la diramazione destra.
Messaggio
06-06-2018 15:00
claudio.65 claudio.65
La rotabile asfaltata si tramuta in breve in carrareccia ed alla biforcazione successiva, seguiamo ancora a destra le indicazioni dirette alle planine Kal e Razor, tralasciando quelle inerenti la planina Prode.
Allegato: 5. Carrareccia.JPG
La rotabile asfaltata si tramuta in breve in carrareccia ed alla biforcazione successiva, seguiamo ancora a destra le indicazioni dirette alle planine Kal e Razor, tralasciando quelle inerenti la planina Prode.
Messaggio
06-06-2018 15:01
claudio.65 claudio.65
Con un paio di svolte lo sconnesso sterrato guadagna subito quota, trasformandosi quindi in comoda mulattiera, entrando in breve nella rigogliosa faggeta.
Allegato: 6. Mulattiera.JPG
Con un paio di svolte lo sconnesso sterrato guadagna subito quota, trasformandosi quindi in comoda mulattiera, entrando in breve nella rigogliosa faggeta.
Messaggio
06-06-2018 15:04
claudio.65 claudio.65
Il percorso segnalato con frecce e linee rosse, oltre ai soliti bolli della PZS, s'inoltra ripidamente nel bosco, costeggiando nel primo tratto i resti di un rudimentale acquedotto, costruito unendo alcune vecchie grondaie.
Allegato: 7. Acquedotto .jpg
Il percorso segnalato con frecce e linee rosse, oltre ai soliti bolli della PZS, s'inoltra ripidamente nel bosco, costeggiando nel primo tratto i resti di un rudimentale acquedotto, costruito unendo alcune vecchie grondaie.
Messaggio
06-06-2018 15:07
claudio.65 claudio.65
Alternando strappi più o meno impegnativi, inframmezzati da alcune strette svolte, il sentiero raggiunge quindi un'insellatura, dove a breve distanza fra la vegetazione possiamo riconoscere i miseri ruderi della Rešljeva planina.
Allegato: 8. Faggeta.jpg
Alternando strappi più o meno impegnativi, inframmezzati da alcune strette svolte, il sentiero raggiunge quindi un'insellatura, dove a breve distanza fra la vegetazione possiamo riconoscere i miseri ruderi della Rešljeva planina.
Messaggio
06-06-2018 15:09
claudio.65 claudio.65
A poca distanza alcune scritte in vernice rossa su un faggio, rassicurano sull'esatta direzione del nostro percorso.
Allegato: 9. Indicazioni.JPG
A poca distanza alcune scritte in vernice rossa su un faggio,  rassicurano sull'esatta direzione del nostro percorso.
Messaggio
06-06-2018 15:11
claudio.65 claudio.65
Scollinando sull'opposto versante, la mulattiera segnalata prosegue in leggera discesa per un buon tratto.
Allegato: 10. Mulattiera.JPG
Scollinando sull'opposto versante, la mulattiera segnalata prosegue in leggera discesa  per un buon tratto.
Messaggio
06-06-2018 15:14
claudio.65 claudio.65
Lungo il percorso alcuni imponenti muri di sostegno a secco, testimoniano la perizia dei costruttori del Genio.
Allegato: 11. Mulattiera.JPG
Lungo il percorso alcuni imponenti muri di sostegno a secco, testimoniano la perizia dei costruttori del Genio.
Messaggio
06-06-2018 15:17
claudio.65 claudio.65
Una lunga risalita conduce dopo alcuni guadi su alcuni rii secondari, alle vetuste captazioni in cemento di un un acquedotto, ancora utilizzato dai locali per l'approvvigionamento dei pascoli.
Allegato: 12. Captazioni.JPG
Una lunga risalita conduce dopo alcuni guadi su alcuni rii secondari, alle vetuste captazioni in cemento di un un acquedotto, ancora utilizzato dai locali per l'approvvigionamento dei pascoli.
Messaggio
06-06-2018 15:24
claudio.65 claudio.65
Continuando l'ascesa, raggiungiamo in breve le ampie radure sottostanti lo Javor, dove il sentiero si perde talvolta nell'erba alta.
Allegato: 13. Radura.JPG
Continuando l'ascesa, raggiungiamo in breve le ampie radure sottostanti lo Javor, dove il sentiero si perde talvolta nell'erba alta.
Messaggio
06-06-2018 15:26
claudio.65 claudio.65
Rientrati nella faggeta, proseguiamo fino al bivio con un sentiero proveniente dalla sottostante frazione di Tolminske Ravne.
Allegato: 14. Bivio.JPG
Rientrati nella faggeta, proseguiamo fino al bivio con un sentiero proveniente dalla sottostante frazione di Tolminske Ravne.
Messaggio
06-06-2018 15:31
claudio.65 claudio.65
Alla successiva schiarita incontriamo un altro sentiero segnalato proveniente dalla sottostante borgata, utilizzato in passato durante l'ascesa nella relazione "Tolminski Kuk, Zeleni Vrh e Mali Vrh da Tolminske Ravne", presente in questo forum.
Allegato: 15. Schiarita.JPG
Alla successiva schiarita incontriamo un altro sentiero segnalato proveniente dalla sottostante borgata, utilizzato in passato durante l'ascesa nella relazione "Tolminski Kuk, Zeleni Vrh e Mali Vrh da Tolminske Ravne",  presente in questo forum.
Messaggio
06-06-2018 15:34
claudio.65 claudio.65
Con una serie di tornanti il sassoso tracciato a tratti selciato esce dal bosco, portandosi sugli ampi pascoli della Planina Kal, sovrastata dalla rocciosa mole del Tolminski Migovec.
Allegato: 16. Planina Kal.JPG
Con una serie di tornanti il sassoso tracciato a tratti selciato esce dal bosco, portandosi sugli ampi pascoli della Planina Kal, sovrastata dalla rocciosa mole del Tolminski Migovec.
Messaggio
06-06-2018 15:38
claudio.65 claudio.65
Alla successiva biforcazione, poco prima di raggiungere l'alpeggio, svoltiamo a sinistra lungo un tratturo recentemente sfalciato nel primo tratto.
Allegato: 17. Tratturo.JPG
Alla successiva biforcazione, poco prima di raggiungere l'alpeggio, svoltiamo a sinistra lungo un tratturo recentemente sfalciato nel primo tratto.
Messaggio
06-06-2018 15:40
claudio.65 claudio.65
Il sentierino, ricalcando l'originaria mulattiera, risalente alla Grande Guerra, prosegue con diverse svolte più o meno ampie nell'erba, a tratti alta, verso occidente.
Allegato: 18. Sentiero.JPG
Il sentierino, ricalcando l'originaria mulattiera, risalente alla Grande Guerra, prosegue con diverse svolte più o meno ampie nell'erba, a tratti alta, verso occidente.
Messaggio
06-06-2018 15:44
claudio.65 claudio.65
Un tratto più ripido porta infine sulla panoramica vetta del Grušnica, dove troviamo soltanto i miseri resti di una croce di vetta.
Allegato: 19. Grušnica.JPG
Un tratto più ripido porta infine sulla panoramica vetta del Grušnica, dove troviamo soltanto i miseri resti di una croce di vetta.
Messaggio
06-06-2018 15:50
claudio.65 claudio.65
Nel fondovalle occhieggiano le varie borgate di Čadrg, sovrastate dalle erbose e tristemente note vette del Mrzli e Visoč Vrh, meglio conosciuto come Sleme, durante il primo conflitto mondiale.
Allegato: 20. Panorama.JPG
Nel fondovalle occhieggiano le varie borgate di Čadrg, sovrastate dalle erbose e tristemente note vette del Mrzli e Visoč Vrh, meglio conosciuto come Sleme, durante il primo conflitto mondiale.
Messaggio
06-06-2018 15:57
claudio.65 claudio.65
Lasciata la cima, ritorniamo al bivio precedente e lungo il sentiero segnalato raggiungiamo in breve la vicina planina, attualmente composta da tre edifici, parzialmente aperti alla fruizione escursionistica.
Allegato: 21. Discesa.JPG
Lasciata la cima, ritorniamo al bivio precedente e lungo il sentiero segnalato raggiungiamo in breve la vicina planina, attualmente composta da tre edifici, parzialmente aperti alla fruizione escursionistica.
Messaggio
06-06-2018 16:00
claudio.65 claudio.65
Ignorando le indicazioni dirette alla planina Razor ed all'omonima koca, aperta durante la bella stagione, proseguiamo verso settentrione, seguendo per un breve tratto quelle dirette al Krn.
Allegato: 22. Indicazioni.JPG
Ignorando le indicazioni dirette alla planina Razor ed all'omonima koca, aperta durante la bella stagione, proseguiamo verso settentrione, seguendo per un breve tratto quelle dirette al Krn.
Messaggio
06-06-2018 16:04
claudio.65 claudio.65
Percorse alcune svolte, prestando un pò d'attenzione al bivio successivo, abbandoniamo definitivamente il sentiero segnalato e svoltiamo a destra lungo una labile traccia nell'erba, rintracciando poco dopo su un masso l'indicazione diretta al Tolminski Migovec.
Allegato: 23. Indicazione.JPG
Percorse  alcune svolte, prestando un pò d'attenzione al bivio successivo, abbandoniamo definitivamente il sentiero segnalato e svoltiamo a destra lungo una labile traccia nell'erba, rintracciando poco dopo su un masso l'indicazione diretta al Tolminski M
Messaggio
06-06-2018 16:07
claudio.65 claudio.65
Dirigendoci verso le pareti erose dal carsismo superficiale, ritroviamo la vecchia mulattiera risalente alla Grande Guerra, dove il sentiero prosegue in salita fra i baranci.
Allegato: 24. Mulattiera .jpg
Dirigendoci verso le pareti erose dal carsismo superficiale, ritroviamo la vecchia mulattiera risalente alla Grande Guerra, dove il sentiero prosegue in salita fra i baranci.
Messaggio
06-06-2018 16:08
claudio.65 claudio.65
Con una lunga serie di tornanti, inframmezzati da tratti rettilinei e qualche franamento di ghiaie lungo il percorso opportunamente risistemato, la mulattiera sbuca infine sulla cresta settentrionale del Tolminski Migovec.
Allegato: 25. Mulattiera.jpg
Con una lunga serie di tornanti, inframmezzati da tratti rettilinei e qualche franamento di ghiaie lungo il percorso opportunamente risistemato, la mulattiera sbuca infine sulla cresta settentrionale del Tolminski Migovec.
Messaggio
06-06-2018 16:21
claudio.65 claudio.65
Tralasciando a sinistra la prosecuzione verso il Tolminski Kuk, svoltiamo a destra e con andamento sinuoso fra i baranci, arriviamo in vista di una grande dolina, dove con un ampio arco sul suo lato sinistro ed alcune svolte, raggiungiamo la seconda cima odierna.
Allegato: 26. Tolminski Migovec.jpg
Tralasciando a sinistra la prosecuzione verso il Tolminski Kuk,  svoltiamo a destra e con andamento sinuoso fra i baranci, arriviamo in vista di una grande dolina, dove  con un ampio arco sul suo lato sinistro ed alcune svolte, raggiungiamo la seconda cim
Messaggio
06-06-2018 16:23
claudio.65 claudio.65
La vetta del Tolminski Migovec, fornita di un contenitore con il libro di vetta, risulta un punto panoramico eccezionale sulle numerose vette circostanti.
Allegato: 27. Panorama.jpg
La vetta del Tolminski Migovec, fornita di un contenitore con il libro di vetta, risulta un punto panoramico eccezionale sulle numerose vette circostanti.
Messaggio
06-06-2018 16:27
claudio.65 claudio.65
Ritornati al bivio precedente sulla cresta settentrionale, riprendiamo la via del rientro, scendendo lungamente alla Planina Kal.
Allegato: 28. Discesa.jpg
Ritornati al bivio precedente sulla cresta settentrionale, riprendiamo la via del rientro, scendendo lungamente alla Planina Kal.
Messaggio
06-06-2018 16:31
claudio.65 claudio.65
Dall'alpeggio ripercorrendo a ritroso la via dell'andata, facendo attenzione a mantenere la giusta direzione ai vari bivi incontrati lungo il percorso, arriviamo infine a Čadrg ed al parcheggio.
Allegato: 29. Rientro.jpg
Dall'alpeggio ripercorrendo a ritroso la via dell'andata, facendo attenzione a mantenere la giusta direzione ai vari bivi incontrati lungo il percorso, arriviamo infine a Čadrg ed al parcheggio.
Messaggio
06-06-2018 16:42
claudio.65 claudio.65
NOTA TECNICA:
Quota di partenza: Čadrg 680 metri
Quota massima: Tolminski Migovec 1881 metri
Dislivello: 1201 metri
Dislivello reale: 1580 metri, calcolando le varie risalite
Tempo andata: 3 ore
Tempo ritorno: 2 ore e 1/2
Tempo totale: 5 ore e 1/2, escluse le eventuali soste
Cartografia consigliata in scala 1.25.000:
"Krn, Kobarid, Tolmin", Planinska zveza Slovenije
"Bohinjsko Jezero z okolico", Planinska zveza Slovenije
"Bohinj, Triglav, Krn, Crna Prst", Sidarta
Data escursione: Giugno 2018
Allegato: 30. Mulattiera.jpg
NOTA TECNICA:<br />Quota di partenza: Čadrg 680 metri<br />Quota massima: Tolminski Migovec 1881 metri<br />Dislivello: 1201 metri<br />Dislivello reale: 1580 metri, calcolando le varie risalite<br />Tempo andata: 3 ore<br />Tempo ritorno: 2 ore e 1/2<br
Messaggio
23-09-2018 16:05
claudio.65 claudio.65
Dalla Planina Kal percorse alcune svolte, al bivio successivo (post 23) è stato recentemente posizionato un artigianale cartello in legno con l'indicazione del sentiero segnalato diretto al Tolminski Migovec e la labile traccia nell'erba risulta ora ben marcata e sfalciata.
Allegato: 31. Indicazione.jpg
Dalla Planina Kal percorse alcune svolte, al bivio successivo (post 23) è stato recentemente posizionato un artigianale cartello in legno con l'indicazione del sentiero segnalato diretto al Tolminski Migovec e la labile traccia nell'erba risulta ora ben m
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva