il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 103 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 5
Messaggio

Cuel de la Bareta e Via Alta

22-05-2010 00.00
luca.deronch luca.deronch
Ho sentito, ma non sono completamente certo , che il tratto di sentiero sulla cengia nella spettacolare gola del Rio Fontanis sia ulteriormente peggiorato dopo l'inverno e che il passaggio sia parecchio difficoltoso, anche per la presenza di residui di neve dura .

Anche nell'itinerario della Via Alta dai Piani del Montasio a Patoc sembra che ci siano ancora altri tratti franati

Qualcuno è passato di recente ?

Messaggio
24-05-2010 00.00
grangianni-49@hotmail.it grangianni-49@hotmail.it
sono stato sabato sul cuel della bareta si passa senza problemi
Messaggio
24-05-2010 00.00
luca.deronch luca.deronch
bene, grazie del messaggio. Conferma quello che pensavo che si trattasse solo di probabili residui di neve di una decina di giorni fa.

saluti
Messaggio
25-05-2010 00.00
stefano.santin stefano.santin
Confermo che il Cuel de la Bareta è raggiungibile da Patoc attraverso il sentiero 620 anche se sul versante destro del rio Fontanis subito dopo l'attraversamento è parzialmente franato e/o ricoperto da detrito; qui alcune decine di metri richiedono molta attenzione; la neve residua sul fondo del rio si supera facilmente con l'abituale prudenza.
Percorso il 18 maggio 2010.
Messaggio
26-05-2010 00.00
luca.deronch luca.deronch
ancora grazie. Ci sono salito nell'ottobre del 2008 e già il tratto necessitava di qualche attenzione.
Comunque è già più chiara la situazione.
Peccato che non riesco ancora ad avere notizie dell'altro tratto della Via Alta , c'è un commento nei sentieri inagibili ma è di questo autunno e magari le cose sono ulteriormente cambiate, visto tutto quello che è successo in Val Dogna ( vedi sentiero 640 e passerella).
Mi piacerebbe riuscire a fare la traversata fino a Cadramazzo.
Mandi e grazie ancora
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva