il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 102 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 4
Messaggio

cengia manuela

04-07-2002 00.00
dario_muzzolini dario_muzzolini
gira attorno alle terze
c'e' qualcuno l'habbia percorsa ?
Messaggio
04-07-2002 00.00
me stesso me stesso
correggo la sintassi:
c'e' qualcuno che l'ha percorsa ?
Messaggio
19-08-2003 00.00
ezio ezio
Anello sconsigliabile, a mio avviso, anche agli "esperti". Percorso l'estate scorsa in senso antiorario da passo Oberenghe. Il sentiero è in stato di abbandono pressoché totale: attrezzature divelte o arrugginite, segnavia sbiaditi o cancellati (di proposito? per evitare qlc grana legale?), mughi che si riappropriano del loro. I due canaloni che si devono affrontare presentano terreno assai instabile, soprattutto quello della Forcella Manuela che espone anche al rischio di caduta pietre dall'alto.
La relazione riportata sulla "Guida Monti - Alpi Carniche II", pur presentando la "cengia Manuela" tra gli intinerari consigliati, non è sempre sufficientemente chiara nei punti di difficile orientamento né anticipa convenientemente le zone oggettivamente pericolose (i due estensori della medesima hanno percorso personalmente la via?). Poi perché questo nome "cengia" an un'intinerario che non ne presenta neppure l'ombra?
Visto che la richiesta è un po' datata non aggiungo altri ricordi. Se sei ancora interessato puoi scrivere a: ezio@treu@insiel.it
ti ragguaglierò volentieri sui passaggi più scabrosi.
Messaggio
10-02-2016 18.42
Sangioss Sangioss
La cengia Manuela era già stata citata nella guida di Italo de Candido "L'Anello di Sappada" della Tamari Editori del 1975. Verso gli anni '80 avevo cercato di percorrerla. Ho trovato segnalazioni al Passo della Digola e qualche traccia poco sopra. Poi più nulla. Mughi e ghiaioni. Secondo me è rimasto soltanto un progetto per cercare di chiudere ad Hoc l'anello dei sentieri citato nella guida. Nella postfazione della stessa si legge una nota in cui viene espresso l'impegno futuro (1975) dell'autore di sistemare ed ultimare i sentieri da lui citati. Non credo che il progetto sia stato mai terminato. L'altro giorno sono stato al Passo della Digola e non ho trovato nessuna segnalazione, nemmeno vecchia, per la Cengia Manuela, forse mai esistita davvero.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva