il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 28 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 8
Messaggio

Monte Pramaggiore

22-06-2018 14:22
pier.colussi pier.colussi
Buongiorno a tutti, domani vorrei salire al Monte Pramaggiore: chiedo info sul grado di difficoltà tra la F.lla Pramaggiore e la vetta e stato della traccia; confrontandola con la salita al Peralba da Nord, le difficoltà dovute a terreno friabile sono simili? minori o maggiori? grazie a tutti
Messaggio
22-06-2018 18:11
francesca francesca
Ho salito il Monte Pramaggiore il 1/8/2009 partendo dal rifugio Pordenone, e, nonostante siano trascorsi diversi anni, ricordo bene le difficoltà incontrate sulla cresta finale (confermate dal mio quaderno delle relazioni) che valuto superiori rispetto a quelle del Peralba (salito 3 volte contro l'unica del Pramaggiore). Come friabilità della roccia ed esposizione mi sembra più simile al Monte Volaia, ma sul Pramaggiore bisogna anche arrampicare! Le criticità si riscontrano, come minuziosamente riportato nella relazione di Sentieri Natura, nella cresta finale esposta sulla precipite parete NE, dove bisogna cercare di seguire fedelmente i bolli per non trovarsi in difficoltà maggiori. Quando sono salita io, i bolli erano alquanto sbiaditi, e forse per questo motivo non sono riuscita a seguire perfettamente la traiettoria giusta, trovandomi poi a salire precariamente e frettolosamente un tratto particolarmente ripido ed esposto. In ogni caso sono riuscita a venirne fuori, ma ricordo ancora lo stato di agitazione e concentrazione massima per non scivolare! In più metti che allora ero più sensibile all'esposizione e con meno esperienza. Occhio nel saggiare la stabilità delle rocce sulle quali metti le mani! La discesa stranamente mi è parsa meno problematica, forse perchè vedevo bene dove andare.
Mi auguro che i bolli siano ben ripassati ora e che qualcun'altro si faccia vivo con informazioni più recenti sullo stato del percorso,
in ogni caso potresti chiamare il rifugio.
Valuta la possibilità di trovare nevai, ne ho visti di estesi a quote inferiori domenica scorsa.
Messaggio
22-06-2018 20:09
pier.colussi pier.colussi
mmmh...non è la prima volta che arrivo fino in forcella, e mi sono sempre bloccato nel salire la via bollinata: domani dovrebbe essere una giornata "buona" x condizioni meteo e di visibilità, per questo il Pramaggiore mi attrae; come altre volte credo che mi porterò in Forcella (partendo da rif. Pn, quindi nevai permettendo...) e poi valuterò al momento le condizioni fisiche mie e di tracciato. Grazie di cuore per la "attenta " descrizione, era quello che aspettavo.
Messaggio
22-06-2018 21:44
francesca francesca
Sono proprio contenta di esserti stata utile, facci sapere poi come è andata, buona gita!:)
Messaggio
23-06-2018 18:30
pier.colussi pier.colussi
Ciao, è finita che uscendo dal bosco sul 362 in direzione f.lla Pramaggiore si vedevano nevai di ancora buona consistenza: sicchè al bivio in Val di Guerra il "pilota automatico" mi ha condotto verso P.so del Mus e da lì ho percorso il Truoi dai sclops fino al Campuros per poi scendere nuovamente al rif PN! Ripiego FANTASTICO, come sempre del resto.
Grazie ancora per la tua misurata e quindi "saggia"relazione...(neve o non neve, stanotte avevo già pensato di chiuderla così!) Mandi
Messaggio
23-06-2018 22:08
miguel.maressial miguel.maressial
Ciao,sono salito oggi 23 giugno 2018.
A dire la verità, essendo già stato in estate 2015 e avendo trovato un po' di neve quella volta, mi aspettavo di trovare delle difficoltà nel tratto prima della Forcella. ...invece veramente tutto ok. Sentiero perfetto e solo un paio di lingue di neve innocue, brevi e non ripide.
Il tratto di roccette da arrampicare dopo la forcella è perfetto.
Ciao, Miguel
Messaggio
24-06-2018 20:36
pier.colussi pier.colussi
Ciao Miguel, sono felice per la tua gita: vorresti solo aggiungere da che lato sei arrivato in forcella, se da Rif Pn, dal Pacherini o dal Pussa? Ad uso di chi legge e vorrà salirvi a breve.
Buona serata
Messaggio
24-06-2018 22:40
miguel.maressial miguel.maressial
Ciao Pier
Scusami in effetti non ho dato alcune info importanti.Sono salito dal Rifugio Pordenone,il tratto potenziamente delicato sarebbe il sentiero CAI 366,ma tranquillamente transitabile .
Vai tranquillo, in forcella qualche stambecco e poi roccette primo grado per la vetta.
Se becchi il meteo giusto il panorama è impressionante.
Ciao!
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva