il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 64 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

spero in un aiuto!

20-08-2008 00.00
Davide.Cattelan Davide.Cattelan
Ciao a tutti, mi chiamo Davide e anche se no npartecipo molto al forum, leggo sempre il vostro sito. Domenica vorrei fare una camminata con la mia ragazza, cercavamo un posto non troppo distante da Pordenone che offra un sentiero fattibilissimo. Entrambi non siamo esperti di montagna, vogliamo solamente fare una passeggiata in mezzo al verde. Se qualcuno avrà tempo e voglia di rispondermi, avrà la mia riconoscenza nei secoli!
Messaggio
20-08-2008 00.00
giorgio giorgio
Lascia l'auto a Arcola frazione di Barcis sulla strada che porta a Cimolais. Prosegui 100 m sulla statale in direzione Cimolais e scendi a sx sulla prima strada (val Prescudin): meta la villa Emma, facile, breve, sicuro.
Oppure. Vai in val Cimoliana fino al parcheggio sottostane il rif. Pordenone e segui le indicazioni per il Belvedere Campanile di Valmontanaia; facile, breve, sicuro.
Messaggio
20-08-2008 00.00
Giorgia Giorgia
Concordo con Giorgio sulle proposte, tra parentesi pochi gg fa ero in zona Villa Emma e devo dire che è proprio una bella metà di partenza anche per altri itinerari ma più difficili. cmq fin lì tra andata e ritorno sono 6 km, facili e in mezzo ad un bosco stupendo e a Villa Emma c'è anche area pic nic con vista spettacolare su col Nudo.
ti propongo, vicinissimo a PN, anche:
-alta val d'arzino: arrivi fino a Pozzis (ultimo paese prima di sella chianzutan) di lì puoi risalire senza problemi il corso dell'arzino permettendoti di vedere anche bellissime cascate e pozze, il sentiero poi finisce sulla strada asfaltata della Sella chiampon-Valle di preone (dove c'è una buona osteria tipica). Volendo si può rientrare invece che per lo stesso sentiero per la strada asfaltata che sbuca poco prima di pozzis. km 8, forse 100 m di dislivello...ne trovi la descrizione anche sul 3° libro di sentieri natura.
-altro facile sentiero, zona claut, anello del col dei piais (v. descrizione sul sito) che volendo per brevità del percorso (5,4 km a/r) puoi combinare anche con la visita della forra del cellina che in questo periodo è aperta (ufficialmente).
-rifugio Pussa, si arriva in macchina e da lì partono molti sentieri, lungo il rio Stuet, verso casera Col de Post (v. carta Tabacco 21).

Devo proprio ammettere che mi fa piacere sapere che c'è qualcuno di PN (come me) che ha la volontà di scoprire la nostra bella regione!! Spero di esserti stata utile, Ciao!
Messaggio
20-08-2008 00.00
ectorus ectorus
Ciao Davide.Potrei consigliarti:
-Monte Pala d'Altei.Partenza dall'osservatorio astonomico di Montereale Valcellina (mt.685) alla cima del monte (mt1528) e quindi un dislivello totale di 850 mt circa.Arrivi fino alla frazione di Grizzo di Montereale Valcellina e prendi la strada che indica " Motel Spia"- lo superi e continui fino allo spiazzo davanti all'osservatorio ove parcheggi l'auto.Segui la sdrada che è anche il sent.987 e la percorri tutta fino a trovare il sent.988 che ti porta alla casera rupeit. Sopra la casera, ma anche in alcuni tratti della strada, vedrai una cima con una croce.Quella è pala d'Altei.Oltre la casera segui il sentiero 987a che ti porterà ad un bivio con il sentiero 987. Non farti impressionare dalla vista del monte ( a dx) che può sembrare difficoltoso. Tieniti sul sentiero che dirige a dx-sali fino ad un pianoro ove troverai una tabella (fissata su abeti) che ti indicherà a dx il sentiero che sale alla cima. Il persorso non presenta pericoli. L'unico inconveniente può essere dato dalla vegetazione alta che si trova in questo periodo.Se ritenete di non arrivare alla cima, sono sicuro che già arrivare a questo bivio vi appagherà della stanchezza. Questo itinerario con altri molto facili e accessibili a tanti,li puoi trovare nel volume "escursioni sui primi rilievi panoramici del friuli venezia giulia". Come capirai dal titolo, sono rilievi molto panoramici e piacevolmente riconoscibili da gran parte della pianura friulana. Spero di averti dato una buona dritta. I conti li dovrai fare poi con il tempo........! Se ti interessa posso consigliarti molti altri percorsi, ma dovrei conoscere il vostro grado di preparazione e cosa chiedete ai monti. Per il momento, buona camminata
ettore
Messaggio
21-08-2008 00.00
bruno bruno
Concordo con chi ha scritto prima di me e in più ti segnalo Casera Montelonga raggiungibile dalla strada che dal Piancavallo scende verso Barcis 2km dal Piancavallo circa presso un piccolo invaso artificiale. Nel primo tratto segui una stradina forestale poi sentiero facile e praticamente in piano e raggiungi la casera, bellissimo belvedere verso la Cima dei Preti e il Duranno. Per il ritorno o segui il sentiero dell'andata oppure, molto più lungo prosegui verso la Valfredda e poi Casera di Giais, Forca di Giais e arrivi sulla stradina percorsa all'andata a poca distanza dal parcheggio. Buona camminata.
Messaggio
21-08-2008 00.00
Davide.Cattelan Davide.Cattelan
Grazie mille a tutti! caspita, pensavo foste tutti in ferie e invece in meno di un giorno ho ricevuto mille risposte! penso che alla fine seguirò i consigli o di giorgio o di giorgia.. vi saprò dire e magari psoterò qualche foto! grazie davvero di cuore a tutti!
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva