il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 111 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni FVG   Precedente Successivo
N. record trovati: 6
Messaggio

Strada Amaro - forca del Cristo

08-09-2003 00.00
Alessandro Alessandro
La strada è interrotta già dall'acquedotto di Amaro la vetta quindi è raggiungibile senza sconti per nessuno con 1500 mt di dislivello ma è una bella prova. C'è stata una grossa frana nel versante della Citate quindi è sconsigliabile transitare nella zona (per chi non lo sapesse c'è un pezzo di sentiero anche da quella parte, si fa solo un breve tratto della Citate e poi si abbandona verso destra direzione Amarianute) a questo punto dopo aver segnalato l'inagibilità della strada anche nella sezione apposita del sito mi chiedo se nella relativa descrizione dell'escursione verrà citata l'interruzione o se bisogna comunque cercalsela.
Mandi
Messaggio
08-09-2003 00.00
Gianluca Spizzo Gianluca Spizzo
stavo per l'appunto guardando la cartina stamattina per andarci il prossimo fine settimana!
Comunque (posso essere più preciso domani, quando consulto i miei portolani...), ci sono 2 alternative (sperimentate da militare, a Tolmezzo):

1) il Cristo di Forca si può raggiungere direttamente da Tolmezzo, senza andare ad Amaro: non penso si guadagni molto in dislivello, ma si evita la carrareccia.

2) l'Amariana si può prendere evitando il 414, partendo da Illegio: se infatti, dalla strada 'vecchia', quella che porta a Pissebus dal centro di Tolmezzo, si prende la strada che va a nord, si sale su per i ghiaioni dell' Amariana, e si arriva fin quasi a Illegio. Qui si lascia la macchina ai lati del campo da calcio, e si prende un sentiero che porta sull' Amariana. Con questo si evita il Cristo di Forca, e si sale direttamente dal versante nord.

Non ho idea però di quali siano le condizioni di questi due tracciati, io sull' Amariana è dal 1998 che non ci salgo.

ciao, Gianluca
Messaggio
08-09-2003 00.00
Alessandro Alessandro
Dalla polveriera si può salire per un sentiero alla forca del Cristo ed è la cosa più tranquilla, c'è un sentiero che sale verso l'Amarianute (sempre dalla polveriera) più faticoso e a tratti più esposto. Dai ghiaioni invece si lascia la macchina al poligono militare e si sale per il sentiero di sant'Ilario faticoso ed esposto che porta al bosc grant e evita la lunga traversata che invece devi fare se sali da Illegio al rifugio e poi al bosc grant (20-30 minuti in piano piuttosto pallosi)
Ciao
Messaggio
08-09-2003 00.00
Gianluca Spizzo Gianluca Spizzo
wait... quale polveriera? quella di Illegio, o quella del poligono sotto le Amarianute?
Messaggio
08-09-2003 00.00
Alessandro Alessandro
La polveriera dell'amarianute che deve restare comunque sulla sinistra il sentiero per la forca parte a destra del ponte l'altro scende sul torrente e resta sulla sinistra. Resta ancora il sentiero che dal ponte di Carnia sale in cresta ma è eterno 5 ore?
Mandi
Messaggio
08-09-2003 00.00
Gianluca Spizzo Gianluca Spizzo
scusami, ma non mi raccapezzo nella tua descrizione: se mi dai un indirizzo tuo privato, ne possiamo parlare a 20 dita, senza impegnare il forum.
Il mio indirizzo è gianluca.spizzo@igi.cnr.it
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva