il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 330 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1750509
    Escursioni in Campania
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
venerdì 6 ottobre 2017

Escursioni in Campania

Il Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano si trova all'interno della provincia di Salerno, nella zona meridionale della Campania. Per dimensioni è il secondo parco nazionale d’Italia dopo quello del Pollino. Data la vastità del territorio, per limitare gli spostamenti in auto decidiamo di alloggiare alle due estremità del parco, iniziando con Castellabate e finendo con San Giovanni a Piro.


Si tratta di un territorio molto vario dal punto di vista paesaggistico e geologico. Per gli amanti della natura si apre un ventaglio sconfinato di passeggiate costiere ed escursioni nelle zone interne, compresa la possibilità di salire ai 1899 metri del monte Cervati, massima elevazione della Campania. Il viaggiatore che arriva dal versante adriatico e in particolare dalla Puglia, viene subito colpito dal cambio di paesaggio. Dalla uniforme e – in autunno – brulla Murgia pugliese si passa, infatti, alle ondulazioni collinari e ai boschi del Cilento. La natura carsica del territorio ha permesso la formazione di grotte e cavità di primario interesse per la speleologia, luoghi che fin dal remoto paleolitico sono stati abitati anche dall'uomo. Certamente da visitare sono anche il sito della Certosa di Padula lungo il Vallo di Diano e i templi di Paestum con museo annesso.
01-Roccadaspide e gli Alburni sullo sfondo01-Roccadaspide e gli Alburni sullo sfondo
02-Il tempio di Athena a Paestum02-Il tempio di Athena a Paestum
Come curiosità, segnalo che Castellabate, la bella cittadina arroccata su un colle con vista mare, è stata la location del noto film Benvenuti al Sud con Claudio Bisio e Alessandro Siani. Gli abitanti ricordano con piacere i momenti della lavorazione e sono concordi nel riconoscere il contributo del film al rinnovato turismo in paese. Tante cose da conoscere e visitare, quindi; per chi ama le escursioni, “in Cilento ci sono sentieri di montagna che durano anche quattro ore”, ci racconta orgogliosamente il gentile padrone di casa, pescatore per passione a Scario, disponibile e attento come del resto tutti i nostri interlocutori.
03-Trentinara vista dal monte Soprano03-Trentinara vista dal monte Soprano
04-Monte Bulgheria da San Giovanni a Piro04-Monte Bulgheria da San Giovanni a Piro
Se poi passiamo al clima e alla tavola... Non basterebbe questo blog per raccontare la mitezza dell’aria di ottobre, la piacevole certezza di trovare in ogni locale un caffè sempre Super, l’incontro con la mozzarella di bufala e l’olio di oliva cilentano per finire ovviamente con la pizza, quella vera. A proposito, oltre l’arte del pizzaiolo, anche il Cilento e i vicini siti storico archeologici fanno parte dal 1998 del Patrimonio dell’Umanità Unesco! Buona lettura!
05-San Giovanni a Piro05-San Giovanni a Piro
06-La spiaggia presso la Grotta delll'Acqua a Scario06-La spiaggia presso la Grotta delll'Acqua a Scario
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva