il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 121 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
LaboratorioSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
10/05/2012

Canon EF 24-105 mm f/4 L IS USM, in montagna con un solo obiettivo

Di tanto in tanto nei forum di fotografia si pone una domanda ricorrente: se doveste scegliere una sola lente da portare in giro, quale lente scegliereste ?
E' un argomento che attira l'attenzione poiché credo quasi tutti, prima o poi, ci siamo trovati con la necessità di uscire leggeri con una sola lente montata. Per chi poi, come noi, deve fare i conti con i kg caricati sulle spalle, la questione si fa di primaria importanza. In questi casi la scelta cade di solito su uno zoom tuttofare che possa coprire la massima estensione di focale senza lasciare troppo a desiderare nella qualità. Alcuni preferiscono invece uscire con una focale fissa e dedicare i propri sforzi alla sperimentazione con quell'unica lente, magari giocando un poco con i diaframmi. Anch'io ho usato a volte questa tecnica, più che altro per "obbligarmi" ad imparare meglio l'uso di certe focali. Chi usa la fotocamera in montagna ad esempio troverà abbastanza versatile la focale di 35 mm, utile non solo per fare ottimi panorami ma anche per provare ad isolare qualche particolare lavorando con diaframmi molto aperti. Anche un macro intorno ai 100 mm può essere sfruttato per la flora e per qualche dettaglio interessante del paesaggio.
Il Canon EF 24-105mm f/4L IS USMIl Canon EF 24-105mm f/4L IS USM
A parte queste considerazioni, è indubbio che l'uso di uno zoom offra le maggiori opportunità fotografiche lasciando grande libertà sia nelle focali che nei diaframmi. In casa Canon, esistono diversi modelli di zoom che coprono le focali classiche, sia per fotocamere fullframe sia per sensori ridotti. Nell'ambito del fullframe, lo zoom standard, spesso venduto assieme al corpo macchina, è il Canon EF 24-105mm f/4L IS USM, una lente in grado di soddisfare una grande casistica di situazioni.
Il punto forte di questo zoom è la sua ampia estensione che spazia dal grandangolo al medio tele e la stabilizzazione. La qualità complessiva alle varie focali è abbastanza buona, soprattutto chiudendo un poco i diaframmi. Ho confrontato questo zoom con alcuni fissi alle focali principali (24, 50, 85, 100) e i risultati sono stati discreti anche se ovviamente lo zoom perde in qualità rispetto ai fissi, soprattutto ai bordi e ai diaframmi più aperti. La versatilità di questo zoom è resa ancora maggiore dalla possibilità di avvicinarsi sensibilmente al soggetto. Non si tratta di una funzione macro vera e propria ma in molte occasioni questa caratteristica può tornare utile per portare a casa qualche scatto diverso. Per un reale uso macro, l'ideale sarebbe l'aggiunta di un tubo di prolunga come quello da 12 mm.
Per l'uso video infine, il Canon 24-105 abbinato alla 5D2 fornisce prestazioni eccellenti ed è una delle mie configurazioni preferite quando devo uscire con poco peso.
Tag: 
Commenti
Scegli un argomento
Ricerche
  • Ivo Pecile

    Io, il mio zaino,
    e svariati kg
    tra cavalletti, obiettivi
    e accessori vari...
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva