il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 68 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • DJI_0255
    La Gomera - Barranco de La Negra
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
martedì 25 gennaio 2022
Tag: 

Barranco de La Negra da Arguayoda a Alajerò

Piccolissimo borgo nel settore meridionale de La Gomera, Arguayoda è raggiungibile con l'auto con percorso un po' tortuoso e lento specie se in "compagnia"... Dalla strada principale che dal centro dell'isola si dirige verso Alajerò, si stacca a destra la stretta strada che scende al borgo di Arguayoda (visitato anni fa nell'escursione descritta in questo blog Barranco de la Negra da La Dama).
01-Arguayoda 01-Arguayoda
02-Verso l'ingresso nel barranco de La Negra02-Verso l'ingresso nel barranco de La Negra
03-All'interno del barranco de La Negra03-All'interno del barranco de La Negra
04-Il paesaggio del barranco de La Negra04-Il paesaggio del barranco de La Negra
Il pastore sta percorrendo col suo numeroso gregge di capre la stradicciola e quindi ci accodiamo pazienti al loro passo. D'altra parte siamo estimatori dell'ottimo formaggio caprino prodotto a La Gomera ed è istruttivo fare conoscenza da vicino con questi frugali animali. Il percorso inizia dietro la cappelletta della minuscola piazza. Una lunga scalinata dai gradini molto distanziati, sale alle case più alte. Continuiamo seguendo il segnavia bianco rosso sul muretto. Per non ripetermi rimando la lettura del tratto successivo alla relazione suddetta. Dopo il bivio per La Manteca, senza bisogno di raggiungere il piccolo nucleo di case visitate l'altra volta, proseguiamo lungo il sentiero ingentilito da lavande fiorite, con lievi saliscendi. Nei punti più esposti è sempre protetto da muretto a secco.
05-Le case di La Manteca05-Le case di La Manteca
Si sale per un piccolo tratto fino ad attraversare il fondo del barranco de La Negra in un punto abbastanza stretto, con guado sistemato e cementato. Da qui in poi si prosegue a tornantini gradinati, dove incontriamo un barbuto escursionista. Il sentiero, sempre ben sistemato con lastricature e gradinature, continua a salire a piccole svolte sul fianco del barranco facendoci ben vedere quanto sia largo ed esteso in ampiezza e profondità. Siamo ora più elevati rispetto al nucleo di case de La Manteca che vediamo sul lato opposto. Vanno facendo la loro comparsa grandi ginestre dalle fioriture bianche. Dopo aver superato un ricovero (bella porta in legno intagliata con un cuore) arriviamo subito a un edificio in muratura (Los Almacigos) e alla strada che lo raggiunge. La pista, in parte asfaltata e in parte sassosa, corre sul colmo che divide il barranco de La Negra da noi salito a sinistra, da quello de Los Charcos Hondos a destra. Davanti a noi, più in alto, si intravedono le case di Alajerò.
06-Antichi terrazzamenti sui fianchi de barranco06-Antichi terrazzamenti sui fianchi de barranco
07-Il sentiero esce sui fianchi del barranco07-Il sentiero esce sui fianchi del barranco
All'altezza dei primi casolari lasciamo la strada per il sentiero che va ad assecondare il solco del barranco de Tajonague, dove troviamo un vecchio invaso, oggi con poca acqua. E' il momento per una pausa. Siamo circondati da un paesaggio punteggiato da mandorli in fiore mossi da un leggero vento e decidiamo volentieri di sostare presso la vecchia diga. Nello spuntino non ci facciamo mancare le banane canarie, una prelibatezza. Dall'invaso il sentiero risale deciso, a piccoli tornanti, doppia una parete rocciosa e si innesta sulla strada asfaltata per Alajerò. Per oggi l'escursione si chiude qui in paese. Il taxi ci riaccompagna al borgo di Arguayoda a riprendere la nostra auto.
08-Verso Alajero08-Verso Alajero
09-Fioriture di mandorlo presso Alajero09-Fioriture di mandorlo presso Alajero
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva