il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 293 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1680504
    Skye - Loch Coruisk
  • P1680530
    Skye - Loch Coruisk
  • P1680572
    Skye - Loch Coruisk
  • P1680595
    Skye - Loch Coruisk
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
sabato 27 maggio 2017
Tag: 

Visita a Loch Coruisk da Elgol

Oggi faremo visita a Elgol, remoto e sparpagliato borgo che si trova sulla costa della penisola di Strathaird. Il programma prevede al mattino la traversata in battello di Loch Scavaig e la visita a Loch Coruisk mentre nel pomeriggio andremo alla ricerca della Grotta del Principe Carlo. Da Broadford, un lungo tratto di single track ci porta alle case del porticciolo di Elgol in tempo utile per la partenza del battello.
01-La piccola baia di Elgol01-La piccola baia di Elgol
Il termine Loch indica non solo il classico specchio di acqua dolce, ma anche il braccio di mare che si insinua all'interno. Durante il tragitto, oltre a tè e biscotti, vengono offerte alcune spiegazioni sulla storia di Elgol, sul paesaggio circostante e sulla colonia di foche che abita le coste di Loch Scavaig. Iniziamo a vederle poco prima di arrivare: si riposano tranquille, distese goffamente sui fianchi, mentre osservano curiose il natante che passa davanti a loro. Una volta sbarcati ci dirigiamo verso le sponde di Loch Coruisk. Il lago è raggiungibile anche via terra da Elgol sebbene il tragitto presenti un punto difficile in corrispondenza di una placca rocciosa non aggirabile (Bad Steps). Giunti in vista del grande lago ne risaliamo la sponda sinistra cercando di aggirare le zone acquitrinose. Arriviamo così ad una zona di grandi placche da dove è possibile avere una visuale d'insieme del lago.
02-La colonia di foche di Loch Scavaig02-La colonia di foche di Loch Scavaig
03-Sulle sponde di Loch Coruisk03-Sulle sponde di Loch Coruisk
La traccia proseguirebbe ancora aggirando completamente il grande specchio d'acqua, ma non c'è il tempo necessario per completare l'anello e così prendiamo la via del ritorno per dedicarci alla osservazione delle foche con il binocolo. In perfetto orario, ecco che arriva il battello che ci riporterà a Elgol.
04-Le Black Cuillins04-Le Black Cuillins
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva