il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 132 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_8699
    Sardegna - Capo Testa
  • P1430647
    Sardegna - Capo Testa
  • P1430681
    Sardegna - Capo Testa
  • P1430688
    Sardegna - Capo Testa
  • P1430703
    Sardegna - Capo Testa
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
mercoledì 18 maggio 2016
Tag: 

Le creature di Capo Testa

Capo Testa è una piccola penisola situata sulla punta nord della Sardegna. E' considerata uno dei siti più belli della Gallura per le sue rocce granitiche sagomate dal tempo in forme strane e suggestive. La fama del promontorio risale addirittura ai Romani che qui estraevano il granito che poi veniva trasportato a Roma. Lasciata l'auto in uno dei parcheggi presso l'istmo che collega Capo Testa alla Sardegna, imbocchiamo la stradella che si dirige verso Funtanaccia (cancello con passaggio per i pedoni). Questa arriva a un insediamento turistico dove lasciamo a sinistra tutte le diramazioni che portano alle case.
01-Il mare presso l'istmo di Capo Testa01-Il mare presso l'istmo di Capo Testa
02-Masso scavato a Funtanaccia02-Masso scavato a Funtanaccia
Dovremmo così ritrovarci sul sentiero per la Valle della Luna, presso il bivio dal quale arriveremo al ritorno. Tenendo la sinistra entriamo così nel solco della Valle della Luna, dapprima nella fitta macchia e poi su terreno più aperto, in vista delle prime sculture granitiche. Il sentiero dal fondo sabbioso scende dolcemente verso il mare tra le fioriture dei cisti e della viperina. Alcune nicchie create dai grandiosi macigni si animano: sono state colonizzate dai discendenti dei Figli dei Fiori che intorno agli anni'60 decisero di vivere qui a contatto con la natura.
03-Strane forme rocciose a Cala dell'Indiano03-Strane forme rocciose a Cala dell'Indiano
04-Girovagando tra curiose formazioni rocciose presso Cala dell'Indiano04-Girovagando tra curiose formazioni rocciose presso Cala dell'Indiano
Se cercate su Internet troverete una infinità di notizie sulla Valle della Luna e i suoi abitanti e vi potrete fare un'idea. Si passa dal considerare queste presenze come poco raccomandabili a chi invece sostiene che i veri intrusi siano i turisti maleducati, ma è giusto che ognuno veda e valuti con i propri occhi. La valle purtroppo dura poco e in breve si arriva nei pressi del mare con la possibilità di scendere a Cala Grande, a Cala dell'Indiano oppure a cala d'Ea con il suo totem colorato.
05-Creatura di roccia a Cala d'Ea05-Creatura di roccia a Cala d'Ea
06-In riva al mare a Cala d'Ea06-In riva al mare a Cala d'Ea
Qui inizia la parte più bella della escursione che ora ci porterà a passare accanto alle famose creature di pietra di Capo Testa. Le tracce di passaggio conducono verso destra a risalire il labirinto di granito che termina sopra la successiva baia. A questo punto potete divagare liberamente: diverse tracce si muovono nella profumata macchia fino ad arrivare nei pressi del Faro, punto ideale per la sosta.
07-Cespugli di euforbia marittima07-Cespugli di euforbia marittima
08-Quasi una rampa di lancio08-Quasi una rampa di lancio
La Corsica non è lontana e, se la visibilità è buona, non sarà difficile scorgere le famose falesie bianche di Bonifacio. Presso il Faro si trova anche la pista che ci riporterà alla cosiddetta civiltà. Per evitare un buon tratto di strada asfaltata, alla grande curva prima del villaggio di Capo Testa deviate a destra e utilizzate i sentieri che, con qualche saliscendi nella macchia, vi ricondurranno al percorso fatto all'andata. Non ci sono segnalazioni e quindi è difficile dare indicazioni utili se non quella di fare buon uso del tracciato gps allegato.
09-Verso il Faro di Capo Testa09-Verso il Faro di Capo Testa
10-Il Faro di Capo Testa10-Il Faro di Capo Testa
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva