il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 97 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1240006
    Escursioni sul Gran Sasso
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
mercoledì 9 settembre 2015
Tag: 

Escursioni sul Gran Sasso

Nella lunga catena montuosa che percorre lo stivale italiano, il gruppo del Gran Sasso emerge sopra tutti gli altri grazie ai 2912 metri del Corno Grande. E' la quota maggiore degli Appennini: un'elevazione tale da ricordare le alte e rocciose vette calcaree delle Alpi Nordorientali.

I trenta chilometri di dorsale del Gran Sasso, situati tra l'Aquila e la pianura teramana, sono compresi nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, oggetto questi ultimi di una nostra visita poco tempo fa. Chi, come noi, proviene da nord, si ritrova ad arrivare sul posto dopo un vero e proprio tuffo all'interno della montagna.
01-Il cielo su Campo Imperatore sa attrarre l'attenzione01-Il cielo su Campo Imperatore sa attrarre l'attenzione
02-Lo stemma dei Medici campeggia sulla porta di Santo Stefano di Sessanio02-Lo stemma dei Medici campeggia sulla porta di Santo Stefano di Sessanio
I pochi minuti che servono per attraversare i dieci chilometri del tunnel del Gran Sasso ci portano a sfiorare l'accesso ai Laboratori dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Poi, all'uscita dall'autostrada, siamo in breve ai paesi che si trovano al margine del Parco: Assergi, Castel del Monte e Santo Stefano di Sessanio. Quest'ultimo, in particolare, è un piccolo comune con vocazione all'albergo diffuso che si trova in una posizione ideale per accedere giornalmente ai monti che andremo a conoscere nei giorni successivi.
03-Campo Imperatore: un piano infinito03-Campo Imperatore: un piano infinito
04-Il Vado di Ferruccio04-Il Vado di Ferruccio
Una stretta strada rotabile si alza da Santo Stefano destreggiandosi tra verdi rotondità fino a raggiungere Campo Imperatore, punto di partenza per tutte le escursioni del gruppo. Nonostante la stagione avanzata sono ancora numerosi gli animali al pascolo.
05-Pastore a Campo Imperatore05-Pastore a Campo Imperatore
06-Le pendici del Corno Grande06-Le pendici del Corno Grande
Riesce difficile descrivere la sensazione che si prova al primo incontro con Campo Imperatore: pur avendolo visto in foto e avendo letto della sua ampiezza non si è preparati a tutta quella estensione della quale non si apprezza la fine. Un breve giro su internet vi farà scoprire come il Campo e i borghi vicini siano stati scelti come location di numerosissimi film, sia del passato che in anni più recenti. Buon viaggio!
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva