il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 67 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_1065
    Fanes Sennes Braies - Crusc de Rit
  • IMG_1041
    Fanes Sennes Braies - Crusc de Rit
  • IMG_1051
    Fanes Sennes Braies - Crusc de Rit
  • IMG_1027
    Fanes Sennes Braies - Crusc de Rit
  • IMG_1031
    Fanes Sennes Braies - Crusc de Rit
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
mercoledì 24 luglio 2013

Anello della Crusc de Rit da La Valle

Il territorio di La Valle comprende alcune frazioni disposte su pendici abbastanza ripide con un'altitudine che va dai 1300 ai circa 1600 metri. Utilizzando quindi le strade di accesso alle borgate più alte ci si può alzare di quota facilmente. Da La Valle risaliamo in auto fino a raggiungere il parcheggio presso l’agriturismo Ciurnadù, intorno ai 1600 metri di quota.
01-Il Sasso delle Nove da La Valle01-Il Sasso delle Nove da La Valle
02-Fienile sulle pendici del Sas da Crosta02-Fienile sulle pendici del Sas da Crosta
03-Sulla pista dei Pra de Rit03-Sulla pista dei Pra de Rit
Proprio di fronte al parcheggio, si stacca una pista sterrata (segnavia 15) che sale con buona pendenza nel bosco. In breve ci si affaccia sul limite superiore dei grandi pascoli di La Valle. L’erba è alta e la sua superficie fiorita ondeggia al vento caldo del pomeriggio. Al crocevia con una recente pista forestale, imbocchiamo il segnavia 16 che coincide con una stretta e ripida pista. Si fatica un poco, complice anche il caldo pomeriggio, per raggiungere le prime radure (intorno a quota 1850), punteggiate da piccoli fienili. Anche il cielo sta cambiando e si sta facendo grigio.
04-Fioritura di giglio rosso sui Pra de Rit04-Fioritura di giglio rosso sui Pra de Rit
05-Le morbide ondulazioni dei Pra de Rit05-Le morbide ondulazioni dei Pra de Rit
06-Volo di aquiloni06-Volo di aquiloni
Dopo l’incontro con una fresca sorgente presso la strada, lasciamo a destra le due deviazioni successive per il Pares-Sas de Crosta e proseguiamo in falsopiano, in questo bellissimo ambiente caratterizzato da ampie distese prative contornate da macchie di conifere. Si è intanto messo a piovigginare e sostiamo qualche minuto presso un fienile come fa anche una famigliola giunta da poco. Ripreso il cammino, dopo un tratto in falsopiano sui Pra de Rit, incontriamo a sinistra la breve deviazione che porta al punto più panoramico della escursione: la Crusc de Rit (m 2021, panchina, splendido panorama).
07-Panorama dalla Crusc de Rit07-Panorama dalla Crusc de Rit
08-La Valle dalla Crusc de Rit08-La Valle dalla Crusc de Rit
09-La cresta rocciosa sotto la Crusc de Rit09-La cresta rocciosa sotto la Crusc de Rit
10-Il Lè de Rit10-Il Lè de Rit
Ripresa la pista, ha inizio la discesa che si svolge inizialmente sul versante di San Vigilio. Riaccostandoci alla linea di cresta possiamo notare come questa si sia assottigliata formando una muraglia di blocchi squadrati sulla quale ci si può anche affacciare. Pochi metri dopo abbandoniamo momentaneamente la pista per seguire il sentiero che, a sinistra, segue il filo di una dorsale boscata calando poi al Ju de Rit (m 1863). Il piccolo valico ospita anche il Lè de Rit, una raccolta d’acqua impaludata, dove cresce abbondante il trifoglio fibrino. E’ anche un punto buono per la sosta, visto che c'è anche l'immancabile tavolo con panche. Da non tralasciare la breve deviazione alla cima del Rit, che si trova a circa un decina di minuti da qui e che si raggiunge seguendo il segnavia 5b. Lungo il filo della dorsale erbosa, in pochi minuti si raggiunge il panoramico cocuzzolo verde (m 1941), dove la vista si apre nuovamente a 360 gradi. Ritornati al laghetto, si scende lungo la pista facendo attenzione, dopo il primo tornante, ad imboccare a sinistra il segnavia 15 che, attraverso prati a sfalcio e lembi di bosco, riconduce alla strada del parcheggio.
11-Verso la cima del Rit11-Verso la cima del Rit
12-Fioriture sui prati del Rit12-Fioriture sui prati del Rit
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva