il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 158 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_8334
    Alpi Apuane- Sumbra
  • IMG_8265
    Alpi Apuane- Sumbra
  • IMG_9569
    Alpi Apuane- Sumbra
  • IMG_8270
    Alpi Apuane- Sumbra
  • IMG_8276
    Alpi Apuane- Sumbra
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
venerdì 2 settembre 2005

Monte Sumbra da Arni

Il monte Sumbra è una delle vette che riassume nella sua salita il tipico paesaggio apuano a partire dalle case di Arni, il piccolo borgo da cui ha inizio questa escursione. Lasciata l'auto presso il secco tornante ci si porta verso le case di Orioli da dove si inizia a camminare sul segnavia n.144. La pendenza è decisa ed in breve si esce dalla vegetazione arbustiva per proseguire su cresta tra erbe e roccette.
01-Il monte Macina e la cava del Faniello01-Il monte Macina e la cava del Faniello
02-Sulle ripide coste erbose del monte Fiocca02-Sulle ripide coste erbose del monte Fiocca
03-Il monte Altissimo con le cave03-Il monte Altissimo con le cave
04-Le ripide pendici meridionali del Fiocca04-Le ripide pendici meridionali del Fiocca
05-Il traverso che conduce al Malpasso05-Il traverso che conduce al Malpasso
Si segue fedelmente il filo di questo crinale fin dove il sentiero piega a destra tagliando in diagonale il ripido versante meridionale del monte Fiocca. Raggiunto anche il costone sud in località Malpasso (m 1425), la visuale si apre finalmente sulla nostra meta che vista da qui assomiglia vagamente al Sasso Cappello del Pordoi.
06-Le cave di marmo sulle pendici del monte Altissimo06-Le cave di marmo sulle pendici del monte Altissimo
07-Il bosco sospeso del Fatonero07-Il bosco sospeso del Fatonero
08-All'ombra del bosco del Fatonero08-All'ombra del bosco del Fatonero
09-Grande esemplare di faggio nel bosco del Fatonero09-Grande esemplare di faggio nel bosco del Fatonero
10-Il traverso erboso dopo la faggeta sospesa del Fatonero10-Il traverso erboso dopo la faggeta sospesa del Fatonero
Con attenzione si perde qualche metro di quota per entrare in un lembo di bosco molto caratteristico: è il cosiddetto bosco del Fatonero, una faggeta sospesa che si trova circa a 1400 m di quota. Dicono sia abitata dai folletti e quindi cerchiamo di uscirne velocemente intersecando qualche canale e passando accanto ad alcune maestose piante. In realtà la temperatura è piuttosto alta e ci fermiamo volentieri all'ombra per rifiatare.
11-Il bosco sospeso del Fatonero11-Il bosco sospeso del Fatonero
12-Verso il passo Fiocca12-Verso il passo Fiocca
13-Il Sumbra dal passo Fiocca13-Il Sumbra dal passo Fiocca
14-Il marmoreo passo Fiocca14-Il marmoreo passo Fiocca
15-All'inizio del tratto attrezzato che conduce in vetta al Sumbra15-All'inizio del tratto attrezzato che conduce in vetta al Sumbra
All'uscita dal bosco traversiamo per prati fino a raggiungere una comoda spalla erbosa affacciata sul passo Fiocca. Il tratto successivo si svolge sulle lastre rocciose che discendono dal passo e che gli conferiscono un aspetto molto particolare. In breve si arriva alla larga sella a quota 1550 da dove pieghiamo a destra seguendo il filo della cresta fino alla base dello spigolo del monte Sumbra. Il tratto finale si svolge tra erbe e roccette lungo un sentierino attrezzato che non presenta particolari difficoltà. Vista la posizione centrale del monte, il panorama è assai esteso e abbraccia tutte le vette delle Apuane.
16-Animali al pascolo poco sotto la vetta del Sumbra16-Animali al pascolo poco sotto la vetta del Sumbra
17-La croce di vetta del Sumbra17-La croce di vetta del Sumbra
18-In discesa verso passo Fiocca18-In discesa verso passo Fiocca
19-I caratteristici lastroni di passo Fiocca19-I caratteristici lastroni di passo Fiocca
20-Il torrione sommitale del Sumbra20-Il torrione sommitale del Sumbra
Commenti
  • 27/06/2015 Ripida salita da Arni fra erbe, roccette e placche, qualche tratto con cavo e attenzione all'invisibile bivio a sinistra (Ometto in alto) prima di entrare nel bosco del Fatonero. Bellissimi il bosco ed il sentiero,l'ambiente di passo Fiocca ci è familiare, la nebbia e le nuvole scure mettono inquietudine ma il forte vento spazza tutto. Ferrata Malfatti e si esce in cima mentre i mufloni stanno a guardare. brevissima sosta e ridiscesa al passo Fiocca per poi avventurarci fra le erbe del Fiocca. Deciso di seguire il sentiero basso, il 144 fino al ventosissimo passo Sella, e da lì si va di marmifera fra cave e fiori
  • Invia un commento
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva