il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 118 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_6363
    Elba - Cima del Monte
  • IMG_6382
    Elba - Cima del Monte
  • IMG_6399
    Elba - Cima del Monte
  • IMG_6356
    Elba - Cima del Monte
  • IMG_6370
    Elba - Cima del Monte
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
venerdì 10 maggio 2013

Cima del Monte

La Grande Traversata Elbana (GTE) è un itinerario che in quattro tappe permette di attraversare tutta l'isola d'Elba, dalla costa nordorientale ai paesi della costa occidentale. Nella prima parte questo percorso segue il crinale che separa il versante di Portoferraio da quello di Rio nell'Elba. Frammenti di questa cresta possono essere percorsi in giornata con piccoli anelli come quello che andremo a visitare oggi, con partenza presso il Castello del Volterraio.
01-Vista su Portoferraio 01-Vista su Portoferraio
02-In salita verso la cresta 02-In salita verso la cresta
03-Verso il crinale della Cima del Monte03-Verso il crinale della Cima del Monte
Da Magazzini si seguono le indicazioni per il Volterraio portandosi ai piedi del colle che sorregge l'antico maniero. Qui un piccolo parcheggio segna il punto dove inizia il sentiero per il castello ma noi proseguiamo ancora per qualche minuto fino a raggiungere una strettoia ed il successivo piccolo spiazzo sulla sinistra. Indossati gli scarponi torniamo indietro sulla strada asfaltata per una decina di minuti fino al primo marcato tornante dal quale si stacca a sinistra un sentiero segnato (dovrebbe essere il n.55). Dopo qualche metro il sentiero si biforca: ci teniamo a sinistra seguendo il segnavia che ora rimonta un impluvio per poi piegare a destra ed iniziare il lungo traverso che ci porterà in cresta. Ci troviamo all’interno di una boscaglia avvolgente di lecci che ogni tanto si dirada aprendo la visuale sul golfo di Portoferraio. Si prosegue in quota nella stessa direzione tra castagni e radure più aperte portandosi ad un secondo belvedere in vista del castello del Volterraio e della sua cima.
04-Fior gallinaccio comune04-Fior gallinaccio comune
05-Trifoglio stellato05-Trifoglio stellato
06-Il promontorio di Portoferraio06-Il promontorio di Portoferraio
Il profumo di fiori annuncia l’uscita dal bosco su pendici più aperte dove domina la macchia mediterranea con i cisti accompagnati da molte altre specie. Il sentiero passa sul limite superiore di una recinzione confluendo infine sulla GTE che ora imbocchiamo a sinistra per iniziare la chiusura del breve anello. In pochi minuti siamo sul filo di cresta dove per prima volta la visuale si apre sul versante di Rio nell’Elba più scosceso e ricoperto da una rada pineta.
07-Luci e ombre sulla cresta di Cima del Monte07-Luci e ombre sulla cresta di Cima del Monte
08-La linea di cresta della Cima del Monte08-La linea di cresta della Cima del Monte
09-Affioramenti rocciosi lungo la cresta09-Affioramenti rocciosi lungo la cresta
Si rimonta un dosso che ospita un vecchio pino schiantato dal quale poi si mira alla successiva elevazione occupata da un impianto per le telecomunicazioni. Cespi di ginestre e strati rocciosi corrugati ci accompagnano sulla meta odierna, la Cima del Monte (m 516) da dove poi proseguiamo sull'altro versante imboccando la pista di servizio. Tramite questa si scende all’insellatura che precede l’ultima elevazione erbosa che va ancora rimontata, anche questa interessata da impianti di antenne. Per prati si cala infine alla insellatura dove si ritrova la strada asfaltata che, seguita a sinistra, riconduce esattamente al punto di partenza.
10-Ginestre sulle rocce della cresta10-Ginestre sulle rocce della cresta
11-Il Volterraio dalla Cima del Monte11-Il Volterraio dalla Cima del Monte
12-Il Castello del Volterraio12-Il Castello del Volterraio
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
  • Castello del Volterraio
    Non può mancare a chi visita l'Elba una breve escursione sul colle del Volterraio, sede di ...
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva