il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 112 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_6091
    Elba - Miniere di Capoliveri
  • IMG_6136
    Elba - Miniere di Capoliveri
  • IMG_6180
    Elba - Miniere di Capoliveri
  • IMG_6205
    Elba - Miniere di Capoliveri
  • IMG_6231
    Elba - Miniere di Capoliveri
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
giovedì 9 maggio 2013

Le miniere di Capoliveri

Oggi ci aspetta un piccolo tuffo nella storia e nella passata realtà economica dell'Isola, la visita alle miniere di Capoliveri, nel settore sudorientale dell'Isola d'Elba. Il promontorio di Capoliveri e i dintorni di Rio Marina custodiscono diverse cave a cielo aperto che oggi sono state trasformate in risorse turistiche dedicate alla conoscenza della archeologia industriale dell'Elba.
01-Edificio diroccato presso le miniere01-Edificio diroccato presso le miniere
02-Vecchio escavatore arrugginito presso le miniere di Capoliveri02-Vecchio escavatore arrugginito presso le miniere di Capoliveri
Nei periodi di maggiore afflusso turistico vengono organizzate visite guidate alle mostre e alle cave ma nei restanti mesi la passeggiata si svolge in un ambiente reso suggestivo dai resti e dalla solitudine che regna. Imperdibili sono le occasioni fotografiche per chi è alla ricerca di colori forti e scenari vagamente postatomici.
03-Il lago Rosso03-Il lago Rosso
04-La costa nei dintorni delle miniere di Capoliveri04-La costa nei dintorni delle miniere di Capoliveri
05-Rocce colorate presso le miniere di Capoliveri05-Rocce colorate presso le miniere di Capoliveri
06-Cumuli sabbiosi presso le miniere di Capoliveri06-Cumuli sabbiosi presso le miniere di Capoliveri
Il nome del vicino monte Calamita tradisce la presenza, nota fin dall'antichità, di minerali di ferro che dai tempi degli Etruschi ai nostri anni 80 furono estratti dalle miniere dell'Elba. Lo stesso nome dell'isola, Elba, la Ilva degli Etruschi, significa Ferro.
07-Particolare di vecchia macchina da lavoro07-Particolare di vecchia macchina da lavoro
08-Le sponde del lago Rosso08-Le sponde del lago Rosso
L'escursione ha inizio dalla pista sterrata che taglia in alto la linea di costa del promontorio di Capoliveri. Dal centro del paese si possono seguire facilmente le indicazioni per la zona delle miniere.
09-Il lago Rosso09-Il lago Rosso
10-I papaveri gialli iniziano a riconquistare il terreno10-I papaveri gialli iniziano a riconquistare il terreno
11-La piccola conca che ospita il lago Rosso11-La piccola conca che ospita il lago Rosso
12-La costa elbana presso le miniere di Capoliveri12-La costa elbana presso le miniere di Capoliveri
Dalla polverosa pista si scende quindi verso la costa mirando agli edifici dove veniva lavorato il materiale. Con una serie di ampie svolte, possando infine ai piedi di un enorme edificio verticale, si arriva alla zona della cava dove si può passeggiare senza una meta precisa. Vecchie escavatrici, ormai largamente arrugginite, giacciono ai piedi di versanti dalla natura rocciosa e dalle colorazioni più varie.
13-Vecchia torretta presso le miniere di Capoliveri13-Vecchia torretta presso le miniere di Capoliveri
14-Le ginestre incorniciano i vecchi edifici minerari14-Le ginestre incorniciano i vecchi edifici minerari
In basso, presso una depressione, un lago di acque rosse colpisce la vista con il suo colore irreale. Presso la costa altri grandi macchinari ed i resti di un porticciolo inframmezzati dai colori della macchia mediterranea che lentamente sta ricolonizzando il terreno.
15-Le vecchie strutture delle miniere di Capoliveri15-Le vecchie strutture delle miniere di Capoliveri
16-Insenatura presso le miniere di Capoliveri16-Insenatura presso le miniere di Capoliveri
17-Papaveri gialli lungo la pista per le miniere17-Papaveri gialli lungo la pista per le miniere
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva