il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 118 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_2414
    Fanes Sennes Braies - Lago di Limo
  • IMG_2424
    Fanes Sennes Braies - Lago di Limo
  • IMG_2442
    Fanes Sennes Braies - Lago di Limo
  • IMG_2421
    Fanes Sennes Braies - Lago di Limo
  • IMG_2436
    Fanes Sennes Braies - Lago di Limo
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
venerdì 11 settembre 2009

Lago di Limo dalla Capanna Alpina

Per l'ultima escursione in Val Badia ci siamo tenuti da parte un itinerario lungo ma con poco dislivello. L'idea è quella di andare a visitare gli ambienti acquitrinosi che si formano lungo il corso del Ru de Fanes. Naturalmente sarà anche l'occasione per visitare il famoso regno di Fanes spingendosi fino al lago di Limo.
01-Piz Conturines dal Col de Locia01-Piz Conturines dal Col de Locia
02-Lungo il sentiero verso il Gran Plan02-Lungo il sentiero verso il Gran Plan
03-Lungo il greto del torrente che ha origine dal Gran Plan03-Lungo il greto del torrente che ha origine dal Gran Plan
04-Il Piz Taibun dal Ju de l'Ega04-Il Piz Taibun dal Ju de l'Ega
Il punto di partenza e la salita fino al Ju de l'Ega sono gli stessi già descritti per l'escursione alla Varella e a quella vi rimandiamo per i dettagli. Rispetto al mese di luglio, settembre offre colori che iniziano a virare al giallo e poche fioriture ma in compenso l'aria è più limpida e il frequentatissimo parcheggio della Capanna Alpina conta solo poche auto.
05-Il Piz Taibun dalla pista di Fanes 05-Il Piz Taibun dalla pista di Fanes
06-Le caratteristiche stratificazioni del Sass da Bech06-Le caratteristiche stratificazioni del Sass da Bech
07-Il serpeggiare del Ru de Fanes07-Il serpeggiare del Ru de Fanes
08-Il ripiano acquitrinoso del Ru de Fanes08-Il ripiano acquitrinoso del Ru de Fanes
09-Le acque del Ru de Fanes09-Le acque del Ru de Fanes
L'estensione del Gran Plan, pur nota e già attraversata più volte, è sempre motivo di stupore e le foto come sempre si sprecano... Al Ju de l'Ega c'è il cambio di pendenza e in leggera discesa, sempre sul segnavia n.11, attraversiamo una ampia valle sfiorata a destra da una antica ed estesa frana. Su comoda pista ci avviciniamo così al pianoro presso l'Utia de Gran Fanes (m 2097), solcato da un rio serpeggiante che forma zone acquitrinose.
10-Resti di pozza temporanea10-Resti di pozza temporanea
11-Il pianoro presso l'Utia de Gran Fanes11-Il pianoro presso l'Utia de Gran Fanes
12-Il Sasso delle Nove12-Il Sasso delle Nove
13-La pista che arriva al lago di Limo13-La pista che arriva al lago di Limo
14-Il  lago di Limo con il Col Bechei14-Il lago di Limo con il Col Bechei
La nostra passeggiata continua, ora di nuovo in salita, fino al lago di Limo a m 2159 nei pressi dell'omonimo passo. Per oggi la nostra escursione trova qui il suo capolinea. Volendo continuare, la pista attraversa tutto il gruppo di Fanes uscendo poi a San Viglio, ma poi bisogna trovare un modo per ritornare a casa. E poi, fatto non meno rilevante, se facciamo tutto oggi, cosa ci resta da fare le prossime vacanze in Val Badia ?
15-Il sentiero presso il Gran Plan15-Il sentiero presso il Gran Plan
16-Breve attraversamento lungo il sentiero di ritorno16-Breve attraversamento lungo il sentiero di ritorno
17-Panorama dal Col Locia17-Panorama dal Col Locia
18-Contrafforti del Piz Cunturines18-Contrafforti del Piz Cunturines
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva