il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 132 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_7132
    Alpi Retiche - Dosso Bello di Dentro
  • IMG_7125
    Alpi Retiche - Dosso Bello di Dentro
  • IMG_7093
    Alpi Retiche - Dosso Bello di Dentro
  • IMG_7090
    Alpi Retiche - Dosso Bello di Dentro
  • IMG_7186
    Alpi Retiche - Dosso Bello di Dentro
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
martedì 29 luglio 2008

Anello del Dosso Bello di Dentro da Solda

Dal fondovalle di Solda si aprono molte possibilità per gli escursionisti che possono anche salire in quota con una serie di impianti di risalita. Uno di questi si alza sulla destra orografica della valle fino ai 2348 di Kenzel, il Pulpito. Oggi il tempo è favorevole e proveremo a salire fino ai 3128 metri del Dossobello di Dentro.
01-Solda dal Pulpito01-Solda dal Pulpito
02-Il gruppo dell'Ortles dal sentiero per il rifugio Serristori02-Il gruppo dell'Ortles dal sentiero per il rifugio Serristori
03-Il rio che solca la valle di Zai03-Il rio che solca la valle di Zai
04-Marmotta nella valle di Zai04-Marmotta nella valle di Zai
Dalla stazione superiore con il segnavia 12 cominciamo a traversare le pendici occidentali della Cima Vertana su un bel sentiero dal fondo largo e ben battuto. Poco più avanti si raggiunge il solco principale della valle in corrispondenza di un bellissimo pianoro erboso solcato dal Rio di Zai. Qui ci innestiamo sul segnavia n.5, utilizzato da chi vuole salire direttamente al rifugio Serristori. Con una serie di svolte ci innalziamo sulla direttrice della teleferica per raggiungere il rifugio, posto a 2721 m di quota.
05-Il rifugio Serristori05-Il rifugio Serristori
06-Il rio nei pressi del rifugio Serristori06-Il rio nei pressi del rifugio Serristori
07-La conca glaciale dove è ubicato il rifugio Serristori07-La conca glaciale dove è ubicato il rifugio Serristori
08-Tratto panoramico lungo il sentiero al Dossobello di Dentro08-Tratto panoramico lungo il sentiero al Dossobello di Dentro
La costruzione si trova sul bordo di una conca glaciale su cui hanno trovato posto i piccoli laghi di Zai. Dal crocevia di direzioni imbocchiamo il sentiero 25a verso il Dossobello di Dentro, la cima che chiude a ovest la conca del rifugio. Il sentiero, indicato da segnavia gialli, si alza a svolte regolari portandosi progressivamente verso sinistra. Con la quota il terreno si fa via via più roccioso ma non ci sono difficoltà particolari ed anche i tratti più esposti sono sempre assicurati dal cavo passamano. Dalle pendici erbose si passa alle grandi pietraie che caratterizzano questo settore delle Alpi: nonostante le rocce sembrino semplicemente accatastate le une sulle altre, si procede sempre spediti sulla direzione indicata dai bolli.
09-Cerasti sulle pendici del Dossobello di Dentro09-Cerasti sulle pendici del Dossobello di Dentro
10-Pietraie lungo il sentiero per il Dossobello di Dentro10-Pietraie lungo il sentiero per il Dossobello di Dentro
11-Vista panoramica dal Dossobello di Dentro11-Vista panoramica dal Dossobello di Dentro
12-Verso la vetta del Dossobello di Dentro12-Verso la vetta del Dossobello di Dentro
Traversi sopra alti dirupi si alternano a qualche risalita sui pietroni stabilizzati tra le belle fioritura di alta quota. Nei pressi della vetta la pendenza si attenua sensibilmente e si giunge così al castello roccioso con croce che costituisce la vetta del Dossobello di Dentro. Ci troviamo a 3128 metri e con le condizioni del tempo, che sta cambiando, non si può scherzare. Uno spuntino veloce e via verso il fondovalle.
13-Il ghiacciaio dell'Angelo grande13-Il ghiacciaio dell'Angelo grande
14-Il solco del rio di Solda14-Il solco del rio di Solda
15-Il rifugio Serristori sul ciglio del ripiano glaciale15-Il rifugio Serristori sul ciglio del ripiano glaciale
16-La vetta del Dossobello di Dentro16-La vetta del Dossobello di Dentro
Dopo una discesa per cresta che sfiora la cima del Dossobello di Fuori, caliamo infine sui verdi dell'alpe del Toro, una grande distesa prativa su cui pascolano quelli che sembrano essere yak. Il segnavia è passato intanto al 25: lo seguiremo fino alle case di Solda.
17-Genziane tra le fessure delle rocce17-Genziane tra le fessure delle rocce
18-Yak (?) al pascolo18-Yak (?) al pascolo
19-Le praterie d'alta quota dell'Alpe del Toro19-Le praterie d'alta quota dell'Alpe del Toro
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva