il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 88 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Campanula barbata
    Alpi dei Tauri - Lago di Chiusetta
  • Licheni su corteccia di larice
    Alpi dei Tauri - Lago di Chiusetta
  • Grande larice lungo il sentiero per il lago di Chiusetta
    Alpi dei Tauri - Lago di Chiusetta
  • Rododendri presso le sponde del lago di Chiusetta
    Alpi dei Tauri - Lago di Chiusetta
  • Rododendri presso le sponde del lago di Chiusetta
    Alpi dei Tauri - Lago di Chiusetta
BlogSentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
domenica 17 luglio 2011

Lago di Chiusetta: aria di festa

Dalla strada che risale la Valle Aurina, giunti a Cadipietra (m 1045), ci siamo portati in quota con la ovovia fino alla stazione di quota 1602 m. Oggi nonostante le previsioni del tempo dessero tempo passabile, non lo è affatto, e quindi abbiamo ripiegato su una quota non altissima.
01-Il Lago di Chiusetta (Klaussee)01-Il Lago di Chiusetta (Klaussee)
Su un sentiero elementare si passa accanto ad un posto di ristoro e successivamente alla SpeckAlm dal nome tutto un programma. Questa zona è l'unico comprensorio sciistico della Valle Aurina oltre a quello del monte Spico; questo spiega anche la presenza dei locali di ristoro.
02-Incontri ravvicinati presso la Malga02-Incontri ravvicinati presso la Malga
Rispetto alla carta topografica in nostro possesso, evidentemente datata, ho notato che piste di servizio, piste da sci e linee di skilift sono più numerosi e raggiungono la quota del lago, rovinando un po' la bellezza del posto. Ma la nebbia della giornata ha parzialmente precluso alla vista i piloni e le stazioni di arrivo...
Partiamo quasi assieme ad una comitiva di una trentina di ragazzi dai 10 ai 13 anni con gli accompagnatori che superiamo poco dopo. Sono di Reggio Emilia e si vede subito che, per una scusa o per l'altra, le fermate saranno parecchie prima di arrivare al lago, loro meta finale. I ragazzi di quell'età non hanno consapevolezza delle loro energie che sono tante, uguali o anche maggiori a quelle di un adulto. Non sanno di averle e si scoraggiano per poco. La risalita per fortuna oltre che sulla pista di servizio può avvenire anche lungo un sentiero che si inoltra nel bosco e lo risale a strette serpentine. L'umidità della giornata fa risaltare gli aromi delle conifere. In particolare incontriamo diversi esemplari di vecchi larici, dalle cortecce rovinate e solcate dal tempo.
03-Rododendri fioriti presso lo specchio d'acqua03-Rododendri fioriti presso lo specchio d'acqua
La giornata festiva deve aver richiamato molti escursionisti che a coppie oppure a piccoli gruppetti incontriamo lungo la salita. Su un breve tratto percorso sulla strada superiamo un anziano signore di lingua tedesca con uno strano lungo bastone caricato di traverso sullo zaino. Anche qui molti salitori.
04-Sulle sponde del Lago di Chiusetta04-Sulle sponde del Lago di Chiusetta
Si arriva alla piccola conca del lago di Chiusetta (traduzione a mio parere impropria di Klaussee) a 2162 m. Da qui il sentiero prosegue per la vetta del Monte Fumo (RauchKofel, 2611 m) ma oggi non è assolutamente giornata, è già tanto se non piove. Pur avendo frequentato la Valle Aurina in più di qualche occasione, non conoscevamo il lago. Comunque mi aspettavo un posto relativamente tranquillo come frequentazione (come può esserlo un posto vicino ad una ovovia) ma mi sbagliavo, e di grosso. Conto alla fine degli arrivi più di 150 persone organizzati con tavolate e piano di cottura alla piastra, panini e bibite, bambini che giocano con i cani in riva al lago, e su una sponda un gruppo che sta estraendo ottoni e percussioni...
05-La banda in alta quota05-La banda in alta quota
Oggi c'è la messa in lingua tedesca. Il gruppo musicale accompagna la celebrazione con indiscussa bravura con brani di Bach. Prima e dopo la messa in mezzo alla conca risuonano amplificati i potenti schiocchi di "frusta" che il signore con il bastone superato prima sta facendo vibrare in un punto centrale. Anche i ragazzini di Reggio intanto arrivano e messisi in disparte, anche loro assistono alla messa, questa volta in lingua italiana, del loro parroco.
Giornata di festa oggi al Lago di Chiusetta, dunque. Ricomposto il tutto, assistiamo alle partenze dopo le quali il lago assume la sua più consueta veste di lago alpino. Adagiato in una conca, riflette nelle sue acque il colore grigio verde delle rocce che ricoprono le pendici.
Per oggi non abbiamo preso acqua.
06-Grande esemplare di Larice lungo il sentiero per il lago di hiusetta06-Grande esemplare di Larice lungo il sentiero per il lago di hiusetta
Commenti
A cura di
Scegli una zona
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Ricerche
In evidenza
Nella stessa zona
Ultimi postIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva