il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 132 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_3234
    Col Gentile
    Alpi Carniche
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
Punti di interesse

Col Gentile

Il Col Gentile è la vetta più elevata di quella dorsale montuosa che divide il canale di Gorto dalla conca di Sauris. Il monte presenta fianchi prevalentemente erbosi ad eccezione di quello sud, dirupato e scosceso. L'accesso più comodo è quello che parte dal passo della Forcella attraverso il sentiero CAI n.235.
Sentieri CAI:
CimaVisualizza Cima
Carta Tabacco
013
Quota
2075
Dati aggiornati al
2016
Commenti
  • 09/09/2018 Col Gentile raggiunto 09/09/2018 partendo dalla Forca di Pani (SV CAI N° 235). Fino alla Forca del Colador il percorso coincide con la descrizione di SN relativa al Monte Veltri. Dalla Forca del Colador prendere la poco evidente traccia che sale ripida tra l’erba alta sulla dx. Su terreno malagevole, tra sfasciumi e tratti esposti, con alcuni saliscendi, il sentiero attraversa una dorsale che sale alternativamente da est e da ovest. A circa q. 2000 m si abbandona il SV CAI N° 235 (vedi Col Gentile da Mione), risalendo su una buona traccia per raggiungere il balcone di vetta del Col Gentile. Fino alla Forca del Colador è un normale percorso escursionistico, mai banale, soprattutto la risalita finale su ghiaioni e sfasciumi. Il proseguo dalla Forca del Colador è un percorso non per tutti; i segnavia bianco-rosso sono stati rinfrescati di recente, ma il percorso è poco curato (a parte un cordino metallico che aiuta a superare un breve tratto particolarmente ripido ed esposto). Escursione ...
  • 26/10/2014 Escursione del 25/10/2014 partendo dalla Forca di Pani, seguendo la relazione di SentieriNatura relativa al monte Veltri. Segnalo alberi caduti all'altezza della Casera Chiarzò e consiglio di procedere con particolare attenzione dopo la Forca del Colador a causa della presenza di residui di neve e terreno ghiacciato quasi fino alla vetta.
  • 18/08/2012 Sono salito dalla malga Losa, raggiungibile in auto da Lateis- Il dislivello si riduce a 480 mt. circa, ma il percorso si sviluppa in ambiente molto panoramico.Il sentiero è ben segnalato, fatto salvo che in questo periodo, con l'erba alta e non essendo stato falciato, ci sono tratti da fare, appunto, tra erbe alte.Buona vita a tutti
  • Invia un commento
Le vostre foto
Mappa
Escursioni in zona
Altri punti in zona
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva