il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 94 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
Punti di interesse

Monte Fara

Panoramica vetta contornata a ovest e sud dalla forra del Cellina il monte Fara può essere raggiunto dalla rotabile Bosplans - forcella di Pala Barzana attraverso il sentiero CAI n. 983.
Sentieri CAI:
CimaVisualizza Cima
Carta Tabacco
012
Quota
1342
Commenti
  • 30/03/2017 Salito ieri partendo dalla strada 251 del cellina,poco prima del ponte di ravedis, dove ho preso il sent.967 fino a forc.la Croce (sentiero frassatti).Dalla forcella, risalito il sent.983 fino alla cima del fara. Continuato poi per lo stesso sent. , ma ora verso ovest, fino ad individuare sulla destra ( ho posto un nastro ti vedo ) dei bollini rossi, che ho seguito portandomi alla cas.monte fara. Da li, lasciando a sx l'asfaltata , ho preso la sterrata verso dx ( presente anche nella carta tabacco) che muore a quota 900, proprio sul filo del sent.983 fatto all'andata. Tornato a forc. la Croce, ripreso il sent.987 verso l'auto. Il gps mi ha dato un resoconto di: dislivello totale poco più di 1000 mt - tempo totale di percorrenza effettiva di h.5 , per un totale di km.11,600.Un bel giro in una bella giornata calda.Buona vita a tutti
  • 29/04/2014 Sabato 26 aprile 2014 raggiunta la cima del m.Fara per il Vallon S/SO. Dal ponte di Ravedis con sv. 967, poi 996 e successivamente con sv. MV03 (giallo/azzurro) si risale ripidamente il Vallon (belle fioriture di peonia) che riserva, prima dell'uscita sulla cresta NO del m.Fara, una ripidissima rampa erbosa di c. 200 m. Raggiunto così il sent. di cresta (sv.983), in breve si perviene alla croce di vetta. Discesa effettuata sempre su sv.983 per forc. La Croce dove, seguendo l'antica mulattiera (sv.967), si rientra al ponte di Ravedis. Percorso lungo, in ambiente solitario, ben segnalato e che, in alcuni tratti, richiede attenzione: proprio per gli amanti del genere!
  • Invia un commento
Le vostre foto
  • l'arrivo alla croce del monte fara
    30/03/2017 l'arrivo alla croce del monte fara
  • Giglio carniolico e invaso di Ravedis dal monte Fara. . . an ...
    12/06/2007 Giglio carniolico e invaso di Ravedis dal monte Fara. . . an ...
  • Invia una foto
Mappa
Escursioni in zona
Altri punti in zona
SentieriNaturaTV
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva