il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 160 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_6481
    Creta Forata
    Alpi Carniche
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
Punti di interesse

Creta Forata

La Creta Forata è la vetta più elevata di quel gruppo montuoso che racchiude a nord il primo tratto della val Pesarina. La vetta è raggiungibile tramite il sentiero che dal vallone della Creta Forata sale lungo la grande rampa detritica che si sviluppa sul versante settentrionale della montagna.
Sentieri CAI:
CimaVisualizza Cima
Carta Tabacco
01
Quota
2462
Commenti
  • 23/10/2017 Escursione del 18 ottobre 2017. Raggiunta la Creta Forata compiendo un bell’anello da Cima Sappada, passando per il Rifugio Monte Siera, Vallone della Creta Forata e, al ritorno, scendendo il fondo del meraviglioso vallone per tutta la sua lunghezza sino ad arrivare ai ruderi di Casera Geu. Da lì risaliti per un centinaio di metri fino a Passo Geu Basso e poi, attraverso il CAI 230 (prosecuzione del sentiero del Codarul?), sboccati sulla strada forestale sotto Casera Tuglia, per chiudere l’anello con la lunga traversata (con diversi saliscendi) del versante meridionale del Geu, sino al rientro a Cima Sappada (CAI 320). Come da previsioni meteo, ci siamo lasciati alle spalle le nebbie della pianura e sui monti abbiamo trovato un tempo splendido e tiepido, con i larici a dare spettacolo nel vallone della Creta Forata, soprattutto con la luce obliqua del tramonto. Visuale dalla cima perfetta fino a lunghe distanze, foschia solo verso la pianura. Il pezzo franato dopo il Rifugio Monte Sie ...
  • 26/06/2017 26-6-2017 Creta Forata da Cima SappadaDopo il maltempo di ieri mattinata tersa e non troppo calda per cui alle prime luci dell'alba partenza per Cima Sappada con l'obiettivo di salire sulla panoramica cima della Creta Forata .Con il sentiero 319 in breve raggiunto il rifugio M.te Siera.Dal rifugio intrapreso il sentiero 321 che attraversa il ghiaione che scende da Cima Dieci.Si superano poi delle placche rocciose tramite una cengia attrezzata che continua poi con un ripido sentierino che conduce nel magnifico vallone della Creta Forata.Da qui in breve alla omonima forcella dalla quale ,piegando a sinistra,inizia il sentiero 323 che tra piccole cenge, roccette e sfasciumi (bolli rossi e ometti)raggiunge una piccola selletta e poi la panoramica cima con magnifica vista sulla Val Pesarina,Val Sesis e sulle principali montagne della Carnia occidentale e del Cadore. NB:Il tratto iniziale del sentiero 321 è notoriamente franato ma si supera abbastanza agevolmente risalendolo a monte con la ...
  • 13/08/2016 Salita oggi da Cima Sappada seguendo le orme di Roberto, fino al rifugio Monte Siera per sentiero e un po' per pista (per la discesa optato per il più veloce e ripido sentiero 319). Sentieri che si fanno percorrere senza fretta con occhio agli ometti e bolli, in cima riposano già da un po' una coppia di fratelli poco più che adolescenti che ci avevano sorpassato sulle ghiaie,amano la montagna da sempre, da quando andavano con il padre...e poi...dice la ragazza... In cima si alza la nuvolaglia dispettosa, ma il gran panorama non si cela del tutto; discesa con attenzione.
  • 30/07/2016 29/07/2016 Dalla Tabacco 01 ho avuto la conferma, che ci si poteva pure salire da Cima Sappada, con la variante della Val Pesarina,riducendo di qualche centinaio di metri il dislivello la Creta Forata. Un percorso "misto"tra zone franate,cengette attrezzate,verdi vallate, e l'immancabile ghiaione,però sufficentemente segnalato ad eccezione del tratto finale,(bolli rari e sbiaditi)dove la "sicura"via è indicata da numerosi ometti che vanno seguiti fedelmente specialmente nella prudente discesa.Una cima con un panorama superlativo a 360°merito anche di una giornata favorevole, il rientro per lo stesso percorso, non disdegnando una ulteriore risalita per curiosare dalla Forcella Creta Forata la Val Pesarina...Bellissimo....Mandi
  • 12/09/2015 Salito oggi sulla cima della Creta Forata partendo da Cima Sappada, seguendo i sentieri 319-321-323. Stesso percorso per il ritorno. La zona franata sotto Cima Dieci si supera senza grosse difficoltà e le attrezzature del breve tratto attrezzato poco più avanti sono in ordine. Nessuna traccia di neve fino in cima. Panorama dalla cima, verso le 11.30, purtroppo solo parziale, in direzione nord e est, ma si intuisce che in assenza di foschia deve essere fantastico. Qualche problema di orientamento in discesa nel tratto in cui bisogna arrampicarsi (I grado): attenzione a non perdere di vista gli ometti! Mauro.
  • 12/08/2015 7-8-2015grazie alla recente manutenzione il percorso è percorribile senza problemi (così non è nel tratto forcella creta forata passo siera) , paesaggio incantevole e poco frequentato
  • Invia un commento
Le vostre foto
  • L'ombra del Geu si allunga su Malga Tuglia
    23/10/2017 L'ombra del Geu si allunga su Malga Tuglia
  • Colori autunnali verso il Cimon
    23/10/2017 Colori autunnali verso il Cimon
  • Passo Geu basso
    23/10/2017 Passo Geu basso
  • I ruderi di Casera Geu con il Monte Geu
    23/10/2017 I ruderi di Casera Geu con il Monte Geu
  • Nel Vallone della Creta Forata
    23/10/2017 Nel Vallone della Creta Forata
  • Invia una foto
Mappa
Escursioni in zona
Altri punti in zona
  • Creta Forata (forcella della)
    La forcella della Creta Forata è una insellatura detritica che separa il Creton di Tul dal ...
  • Tul (Creton di)
    Il Creton di Tul è la cima posta a sud ovest della più celebre Creta Forata. E' raggiungib ...
  • Geu Alto (passo)
    Passo Geu Alto è l'insellatura che separa il monte Cimon dalla Creta Forata lungo la crest ...
  • Geu basso (Passo)
    Passo Geu basso è una ampia insellatura erbosa che separa il monte Geu dal monte Cimon. Il ...
  • Entralais (Ricovero)
    Il ricovero Entralais è posto al centro di una bella radura a pascolo alla base del valone ...
SentieriNaturaTV
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva