il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 111 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_6364
    Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone
    Prealpi Giulie
  • IMG_6410
    Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone
    Prealpi Giulie
  • IMG_6382
    Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone
    Prealpi Giulie
  • IMG_6378
    Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone
    Prealpi Giulie
  • IMG_6373
    Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone
    Prealpi Giulie
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNaturaU23

Chiesa di Sant'Antonio Abate da Venzone

Avvicinamento

Subito dopo aver oltrepassato Venzone in direzione nord, imboccare la strada che conduce alle case di borgo Sottomonte (m 270, possibilità di parcheggio).

Descrizione

Seguire per pochi metri la rotabile che risale la val Venzonassa fino ad incontrare sulla sinistra le indicazioni del segnavia CAI n. 705. Il sentiero, lastricato e contornato da un muretto a secco, si snoda all'interno di una boscaglia raggiungendo, dopo poco, un'ancona. Qui si incontra la strada asfaltata che va seguita a sinistra per un brevissimo tratto fino alle case di Mastrui (m 376). Dal ripiano dell'abitato, grazie alla interruzione della copertura vegetale, si apre un primo panorama verso la valle del Tagliamento.
Riprendere ora il comodo sentiero che sale a pendenza costante sempre immerso in una boscaglia avvolgente composta in prevalenza da orniello, carpino nero, nocciolo e roverella. Nelle pietre che costituiscono il fondo della mulattiera sono ancora evidenti i solchi incisi in passato dal passaggio delle slitte usate per il trasporto a valle. Nella uniforme colorazione della stagione invernale spiccano le sempreverdi edere, le foglie cuoriformi del ciclamino e qualche precoce primula. Non è raro poi osservare in questo tratto i caprioli fuggire nel bosco, allertati dalla nostra presenza. Dopo aver ignorato sulla destra una traccia che conduce ad alcuni stavoli diroccati, il percorso prosegue attraversando una serie di piccoli ghiaioni colonizzati dal carpino nero e dal ginepro. A quota 880 un cartello ci indica il bivio per raggiungere la nostra meta. Abbandoniamo quindi il sentiero CAI n.705 per prendere a destra il n.705a che, dopo una modesta perdita di quota, guadagna velocemente il piccolo ripiano su cui sorgono la chiesa di Sant'Antonio Abate, risalente al XIV secolo, ed un piccolo bivacco utile in caso di maltempo (m 852, notevole la visuale su Venzone e la val Venzonassa).
Per il ritorno è possibile utilizzare il medesimo itinerario oppure scendere a borgo Costa e chiudere l'anello tramite il lungo tratto di strada asfaltata che rientra a borgo Sottomonte.

Questa descrizione e la relativa scheda di approfondimento sono disponibili nel volume I Sentieri dell'Uomo
Sentieri CAI
Escursione
Mese consigliato
Dicembre
Carta Tabacco
020
Dislivello
600
Lunghezza Km
7,4
Altitudine min
270
Altitudine max
880
Tempi
Dati aggiornati al
2014
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
  • 04/04/2015 Nulla da aggiungere alla relazione di SN.Tutto si svolge regolarmente.Il sentiero è perfettamente agibile e la frequentazione costante.Ho,però,voluto allungare sensibilmente l'escursione,rientrando a Venzone passando per la forca di Ledis.Da S.Antonio si scende a località Costa e,quindi,al Venzonassa con una perdita di quota di circa 400m.Si guada con il ponticello in cemento del CAI 704.Inizia così la parziale risalita del torrente.La forra è davvero bella,con l'acqua che,a volte,è assai distante da noi,in basso,altre ci accompagna da vicino,originando invitanti pozze dagli intensi colori.Circa mezzora dopo l'attraversamento,si devia a destra sul Cai 718,risalendo la val Moeda.L'ambiente è quello tipico delle nostre prealpi più selvagge,anche se le tracce di passaggio sono evidenti.Infatti,alla fine della valle,troviamo numerosi stavoli ottimamente ristrutturati.Alcuni sorgono solitari in ampie radure,altri formano dei nuclei che,in origine,gestivano ampie zone di pascolo e di bosco.In posizione più elevata troviamo la slargo che ospita la Chiesa dei Caduti per la Libertà.Voci mi hanno riferito che,in tempi non lontani,qui si riuniva il gotha della politica regionale,giungendovi allegramente in elicottero.Da qui si raggiunge la forca di Ledis in breve tempo.La discesa del canalone opposto è divertente,poiché si può franare lungo i ghiaioni con la ben colllaudata tecnica dei frequentatori dei macereti.Al termine usciamo ai Rivoli Bianchi,dove bisogna proseguire dritti per almeno 5 minuti,evitando tutte le deviazioni a destra che sembrano condurre a Venzone.Poco più in basso,infatti,troviamo un piccolo cartello che ci indica la direzione giusta.Attraversando un poligono militare e sfiorando alcune belle villette,raggiungiamo prima borgo S.Giacomo e poi Venzone,visitando quelle zone della cittadina che stanno a ridosso della montagna.Luoghi sorprendenti e difficilmente frequentati.La gita è lunga:circa 15km e oltre 1100m di dislivello impegnano per circa 7 ore.
  • 17/08/2012 Escursione fatta il 12/08/2012, sentiero ben tenuto, un po' ripido se si fa il 705a in discesa verso b.go costa. Panorama molto bello dall'altura poco sopra la chiesa.
  • 31/08/2011 Chiesa chiusa.
  • 30/07/2010 ho fatto l'escursione il 25 luglio, è molta bella, si può fare anche in piena estate perchè di fatto sino all'arrivo alla chiesa il percorso e tutto in ombra. Sul sentiero abbiamo visto una bellissima vipera dal corno lunghezza circa 70 cm, si è fatta fotografare in tutta tranquillita.
  • Invia un commento
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
  • Lapide
    01/12/2012 Lapide
  • Chiesa di S.Antonio
    17/08/2012 Chiesa di S.Antonio
  • Chiesa di San Antonio sul Plauris. Interno della chiesetta c ...
    28/03/2006 Chiesa di San Antonio sul Plauris. Interno della chiesetta c ...
  • Giro d'orizzonte dal col di S.Antonio in al Venzonassa. Giro ...
    15/04/2004 Giro d'orizzonte dal col di S.Antonio in al Venzonassa. Giro ...
  • Chiesetta di S.Antonio in Val Venzonassa. Vista della chiese ...
    15/04/2004 Chiesetta di S.Antonio in Val Venzonassa. Vista della chiese ...
  • Invia una foto
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
SentieriNaturaTV
Webcam più vicine
  • Webcam Trasaghis
  • Webcam Tolmezzo
  • Webcam Casera Canin
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva