il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 209 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • P1660363
    Forcella Clautana dalle Tronconere
    Prealpi Carniche
  • P1660391
    Forcella Clautana dalle Tronconere
    Prealpi Carniche
  • P1660380
    Forcella Clautana dalle Tronconere
    Prealpi Carniche
  • P1660364
    Forcella Clautana dalle Tronconere
    Prealpi Carniche
  • P1660386
    Forcella Clautana dalle Tronconere
    Prealpi Carniche
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNatura

Forcella Clautana dalle Tronconere

Avvicinamento

Dalla strada statale n.552 della val Tramontina, giunti all’altezza di ponte Racli, si devia a sinistra in direzione di Chievolis seguendo successivamente le indicazioni per Selva. Superata la diga si percorre poi lungamente la sterrata che costeggia dapprima le sponde del lago di Selva e quindi il greto del torrente Silisia fino alla sua conclusione presso Le Tronconere (m 592, parcheggio lungo la strada, informarsi sulla percorribilità).

Descrizione

All'inizio della strada, una targa in metallo ci ricorda che percorreremo la Strada degli Alpini, costruita dai nostri soldati nel 1910. Il tracciato di questo percorso è diverso da quello della pista che abbiamo utilizzato per risalire la Val Silisia. In particolare, nel tratto immediatamente precedente alle Tronconere, la strada si trovava sull'altro lato della valle dove ancora oggi è possibile visitare i resti del Ponte degli Alpini. Ritornando invece al nostro itinerario, si tralasciano le case delle Tronconere (m 603), comunque meritevoli di una visita, e si prosegue sul largo tracciato della strada che presenta il tipico aspetto della ampia mulattiera militare, sorretta da massicciate. All'inizio il percorso disegna qualche svolta nel bosco di faggio a cui fa seguito un primo traverso aperto con bella visuale sulla alta Val Silisia. Nella rada boscaglia di maggio spiccano le profumate fioriture dell'orniello al quale si associano il carpino nero e il sorbo montano, mentre sul terreno fiorscono numerose le genziane di Clusius e le globularie. Aggirato uno spigolo, ha inizio un lungo traverso intagliato nelle inclinate pendici che chiudono a nord il nostro vallone. In leggera salita, fuori dal bosco, possiamo apprezzare il tracciato della strada e la sua prosecuzione verso la forcella Clautana che si inizia a scorgere molto più in alto. Nel boscoso versante che si trova davanti a noi possiamo invece riconoscere i selvaggi valloni che salgono alle forcelle di Navalesc e Giaveid. Prima che il traverso si esaurisca, incontriamo anche la targa fissata nella roccia che ricorda un alpino qui caduto nel settembre del 1911. La salita riprende ora a larghe svolte all'interno di una bella macchia di faggi dove permane una spessa lettiera. Intorno a quota 1200, si interseca un ampio macereto poi si aggira una ultima costa oltre la quale ci si ritrova ai piedi del pendio conclusivo. Tra le prime ginestre fiorite iniziano a fare la loro comparsa le conifere: soprattutto larice e abete rosso e poi i mughi. La forcella Clautana sembra vicina, ma in realtà la strada si dilunga con una serie di ampi tornanti dalla modesta pendenza. Si arriva così al valico di forcella Clautana (m 1432) da dove la Strada degli Alpini inizia la sua discesa verso Lesis. La pista invece prosegue in salita verso casera Colciavas. La forcella è avara di visuale e così, per una vista migliore è possibile salire sul costone che porta al monte La Gialina (la traccia ha inizio presso la targa che ricorda la battaglia del 1917). In pochi minuti si arriva così ad un punto libero da vegetazione e assai panoramico sui due versanti. Il ritorno avverrà lungo lo stesso itinerario della salita.
Sentieri CAI
Escursione
Mese consigliato
Maggio
Carta Tabacco
021
Dislivello
800
Lunghezza Km
13,2
Altitudine min
592
Altitudine max
1432
Tempi
Dati aggiornati al
2017
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
Webcam più vicine
  • Webcam Poffabro monte Raut
  • Webcam Claut
  • Webcam Pradut
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva