il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 373 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_8730
    Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis
    Alpi Carniche
  • IMG_0875
    Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis
    Alpi Carniche
  • IMG_8711
    Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis
    Alpi Carniche
  • IMG_8722
    Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis
    Alpi Carniche
  • IMG_8728
    Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis
    Alpi Carniche
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNatura19

Il Percorso Storico Naturalistico di Bosco Museis

Avvicinamento

Si risale la valle del But , superando Arta terme. Si prende poi a sinistra per Sutrio e poi per Cercivento. Seguendo alcuni cartelli si raggiunge l’Agriturismo di Bosco Museis (m 619) dal quale ha inizio questa breve escursione.

Descrizione

Si imbocca quindi la pista forestale incontrando subito una serie di diramazioni. Seguendo i cartelli del percorso nonché i segnavia del sentiero CAI n.161 ci si dilunga pressoché in quota nel secolare bosco di Museis. Dopo avere intersecato l’impluvio del rio del Merlo la pista compie qualche lieve saliscendi passando accanto ad alcune abitazioni risistemate poi con una serie di strette svolte scende fin quasi sul greto del torrente But. Si tralascia per il momento la passerella per riprendere a salire lungo una bella mulattiera lastricata che interseca dopo poco il solco del rio Araclis. La scritta Strade di Ramaças sul muro di uno stavolo ci conferma che siamo nella giusta direzione, qui infatti ha inizio la breve risalita che ci porterà al piccolo nucleo di case. La mulattiera oltrepassa una cappelletta e più in alto due altri stavoli uscendo infine alla base del piccolo ripiano di Ramazzaso (m 816) con la minuscola chiesetta di Santa Maria, protettrice dei viandanti.
Dopo essere ridiscesi alla futuristica passerella pedonale la si può attraversare per andare a visitare anche, sull'altro lato del torrente But, la Torre Moscarda e il giardino botanico alpino con l’annesso arboreto. L’escursione per la sua semplicità e brevità è adatta anche ai meno allenati e consente di visitare un angolo di Carnia ricco di peculiarità storiche e naturalistiche.

Questa descrizione e la relativa scheda di approfondimento sono disponibili nel volume I Sentieri dell'Uomo
Sentieri CAI
Escursione
Mese consigliato
Ottobre
Carta Tabacco
09
Dislivello
300
Lunghezza Km
5,7
Altitudine min
619
Altitudine max
816
Tempi
Dati aggiornati al
2008
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
  • L'antica casa riportante l'indicazione della vecchia carrare ...
    21/02/2016 L'antica casa riportante l'indicazione della vecchia carrare ...
  • Il recondito villaggio rurale di Ramazzaso/Ramaças (Paluzza) ...
    21/02/2016 Il recondito villaggio rurale di Ramazzaso/Ramaças (Paluzza) ...
  • Invia una foto
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
Webcam più vicine
  • Webcam Tenchia
  • Webcam Zoufplan
  • Webcam Ligosullo
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva