il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 167 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • IMG_1482
    Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza
    Alpi Giulie
  • IMG_8851
    Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza
    Alpi Giulie
  • IMG_8895
    Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza
    Alpi Giulie
  • IMG_1465
    Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza
    Alpi Giulie
  • IMG_1497
    Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza
    Alpi Giulie
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNaturaA35

Passeggiata dei Laghi di Fusine da Scicchizza

Avvicinamento

Da Tarvisio imboccare la strada che esce in direzione del valico con la Slovenia. Senza raggiungerlo, all’altezza di Fusine, prendere la deviazione a destra risalendo la strada che porta verso i laghi. Poco dopo le case di Scicchizza, si individua sulla destra l'inizio del Sentiero del Lago (m 857, grande cartello in legno, comodo parcheggio).

Descrizione

Il percorso risale la valletta del rio del Lago lungo la sponda opposta a quella della strada e rappresenta quindi una valida alternativa per raggiungere la splendida conca dei laghi di Fusine. Dopo un tratto iniziale nel bosco, il sentiero attraversa su un ponticello il canale che capta le acque del rio del Lago. In breve si passa ai piedi di una estesa frana che ha interessato una buona porzione del pendio soprastante e dove il camminamento è stato ripristinato. Successivamente si rientra nel bosco attraversando un tratto interessato da numerosi ruscellamenti che tendono a rovinare progressivamente la mulattiera. Questa è stata recentemente rinforzata in più punti da travi in legno e passamani e si presenta ora comoda e ben percorribile.
In breve si esce in corrispondenza della chiusa sullo spigolo orientale del lago Inferiore (m 924) dove si apre una prima veduta sul severo circo montuoso che racchiude la conca, dominato dalla mole del Mangart. L'aggiramento del primo specchio d'acqua inizia sulla destra lungo il comodo camminamento che si dirige verso il vicino punto di ristoro. Oltrepassate alcune belle radure si prosegue costeggiando le sponde ammantate da un bosco di faggio e abete rosso. Dopo avere doppiato lo spigolo opposto fare attenzione al sentiero che dopo pochi metri si stacca sulla destra. Con un tornante ci si innalza nel bosco sopra il lago Inferiore passando ai piedi dell'enorme masso Marinelli (cartello). Seguendo la traccia principale si cala poi lentamente nella boscaglia andando a raggiungere anche il lago Superiore in corrispondenza della bella radura che si trova sul suo margine settentrionale (m 929). Questo secondo specchio d'acqua è di dimensioni simili al precedente e si trova solo pochi metri più in alto.
Anche qui un buon sentiero prende a costeggiare il lago verso destra. Con percorso un poco più articolato, si segue fedelmente l'andamento delle sponde sbucando sul grande ripiano prativo che caratterizza il lato meridionale del lago. Lo si percorre mirando al grande masso con passerella che si trova poco più avanti. Il masso rappresenta forse il punto di osservazione sul lago sul lago e sulle vette circostanti, da qui infatti la visuale spazia dalle Ponze al Mangart per proseguire poi con le vette del Traunik, del Buconig e del Picco di Mezzodì e concludersi con la boscosa altura del Colrotondo. Dalla passerella si prosegue assecondando ancora il profilo della sponda che dopo poco compie una profonda insenatura. Senza completare il periplo del lago Superiore, ad un evidente bivio, ci si tiene sulla destra riportandosi con un piccolo saliscendi sul margine del lago Inferiore. Seguendo l'ampio camminamento si passa accanto alla capanna Edelweiss riportandosi alla chiusa. Da qui tramite il medesimo itinerario dell’andata o scendendo direttamente lungo la rotabile asfaltata ci si riporta al punto di partenza.

Questa descrizione e la relativa scheda di approfondimento sono disponibili nel volume I Sentieri dell'Acqua
Escursione
Mese consigliato
Agosto
Carta Tabacco
019
Dislivello
200
Lunghezza Km
5,1
Altitudine min
857
Altitudine max
985
Tempi
Dati aggiornati al
2011
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
  • 03/07/2006 Sentiero di altro tipo: Laghi di Fusine. Sentiero di collegamento tra i Laghi di Fusine (UD). Completamente ripristinati i sentieri segnati, che collegano i Laghi di Fusine, pertanto la mia precedente va considerata nulla!. g.verbi@alice.it
  • 26/08/2005 Sentiero CAI: Anello dei Laghi di Fusine. Da Lago Inferiore a Masso Marinelli e Lago Superiore. Lavori di consolidamento e rifacimento percorso. Sentiero di collegamento tra Lago Inferiore, via Masso Marinelli e Masso Pirona, per Lago Superiore, interrotto a causa di lavori di manutenzione del tracciato.. g.verbi@aliceposta.it
  • Invia un commento
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
  • Matitone. Lago superiore di Fusine. Ex zona boschiva ora des ...
    24/05/2008 Matitone. Lago superiore di Fusine. Ex zona boschiva ora des ...
  • Mangart. Il Mangart dal Lago Superiore di Fusine. . gvuerich ...
    09/05/2005 Mangart. Il Mangart dal Lago Superiore di Fusine. . gvuerich ...
  • Invia una foto
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
SentieriNaturaTV
Webcam più vicine
  • Webcam Monte Forno
  • Webcam Florianca
  • Webcam Acomizza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva