il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 212 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • 100_0089
    Anello di Fielis dalle Terme di Arta
    Alpi Carniche
  • 100_0098
    Anello di Fielis dalle Terme di Arta
    Alpi Carniche
  • 100_0100
    Anello di Fielis dalle Terme di Arta
    Alpi Carniche
  • 101_0131
    Anello di Fielis dalle Terme di Arta
    Alpi Carniche
  • 100_0027
    Anello di Fielis dalle Terme di Arta
    Alpi Carniche
SentieriNaturaAggiungi ai preferiti - Richiede LogIN
I percorsi di SentieriNaturaB23

Anello di Fielis dalle Terme di Arta

Avvicinamento

Percorrendo la strada statale che da Tolmezzo sale al passo di Monte Croce Carnico si giunge al centro termale di Arta Terme. Dalla strada principale si scende verso il torrente But seguendo le indicazioni per gli stabilimenti termali. Superato il ponte, si lascia l'auto in corrispondenza dell'inizio di una stradina asfaltata che sale verso il campo di calcio (m 440, ampio parcheggio).

Descrizione

Questa descrizione e la relativa scheda di approfondimento sono disponibili nel volume I Sentieri del Bosco
Sentieri CAI
Escursione
Mese consigliato
Maggio
Carta Tabacco
09
Dislivello
400
Lunghezza Km
4
Altitudine min
440
Altitudine max
829
Tempi
Dati aggiornati al
2014
I vostri commentiVisualizza tutti i commenti
  • 09/03/2015 O soi adore. Il cîl al’è una poce di aghe di mont. Migo tornarai a cjase mò? Allora approfitto di un mini-anello che mai avrei pensato di percorrere e che, per giunta, porta alla pieve di San Pieri che manco mai pensavo di raggiunger così presto di nuovo. Passato sul versante opposto l’aiarat a sdrondene i claps! Tira come il troi. Incolore. Insapore. A differenza dell’acqua termale che reffola da sotto. Saluto le Mercorelle presenti, poi la pieve che appare oltre le fronde. Basterebbe un salto con rincorsa. Ma passo per una Fielis desolante e desolata. Dai cartelli pare in vendita pure l’aria. Le prime Colombine mutano l’umore di trecentosessanta gradi. Prima di raggiunger la pieve curioso con stupore sul gran complesso de la Polse. Platât. Cidin. Mi faccio mille domande e riparto con il sacchetto delle risposte bucato e ben vuoto. Da San Pieri il panorama oggi è incredibile. Ringrazio il vento che lima le colonne e pialla le lapidi che ritorno a curiosar con pazienza. Poi via, si scende a balzi da una tirata complementare per chi si trova in zona e ha spicchi di tempo. (05.03.2015)
  • 23/05/2014 21/05/2014-Ripercorsa questa breve ma interessante escursione. La pieve di San Pietro era occasionalmente aperta e ho potuto visitarla prima dell'arrivo di una scolaresca. Merita sicuramente una visita il vecchio cimitero annesso, toccanti gli epitaffi della seconda metà dell'800 e dei caduti sul Pal Piccolo. Panorama super sulla valle del But. Sul sentiero del rientro è possibile visitare l'Orto dei Semplici, il giardino botanico poco sotto la chiesa.Abbiamo anche avuto un incontro ravvicinato con un esemplare di tasso, purtroppo morto da poco.
  • Invia un commento
Le vostre fotoVisualizza tutte le fotoi
  • San Pietro in Carnia e monte Dauda. . . louis.leschiutta@wan ...
    05/11/2006 San Pietro in Carnia e monte Dauda. . . louis.leschiutta@wan ...
  • Invia una foto
I vostri tracciatiVai al forum GPS
Le vostre escursioniVai alla mappa localizzazioni
Mappa Scarica il tracciato kml Scarica il tracciato gpx Visualizza mappa dettagliata - Apertura su nuova finestra
Profilo altimetrico
Altre escursioni in zona
SentieriNaturaTV
Webcam più vicine
  • Webcam Zoncolan
  • Webcam Tenchia
  • Webcam Zoufplan
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva