MontagnaSentieriNatura
Record trovati: 28
  • La crepide è una bella specie che orna i prati ed i pascoli alpini con la sua vistosa fioritura giallo arancione. Le foglie sono riunite in una rosetta basale dalla quale spunta il fusto che sorregge un unico fiore.
  • Il doronico maggiore è una pianta piuttosto robusta dalla infiorescenza terminale di un bel colore giallo dorato. Vive nell'orizzonte alpino colonizzando i ghiaioni e gli sfasciumi rocciosi.
  • Piccola composita dal fiore giallo che nei primi mesi dell'anno spunta dal terreno nudo. Le foglie compaiono più tardi e sono rivestite da un caratteristico feltro bianco nella pagina inferiore.
  • Il genere Hieracium comprende un elevato numero di specie di difficile identificazione. Lo Hieracium intybaceum abita i macereti e le rupi fratturate su terreno siliceo. Il capolino è di un caratteristico colore giallo biancastro.
  • Il geracio villoso abita i pascoli sassosi su terreno calcareo al di sopra dei 1300 metri di quota. La pianta è caratterizzata da una densa peluria che conferisce al fusto una colorazione quasi grigia mentre i capolini fiorali sono di un bel colore giallo…
  • La lattuga alpina è una pianta robusta dalle cospicue dimensioni che fiorisce tra luglio e settembre nei boschi freschi dell'area montana. Presenta caratteristiche foglie lanceolate e divise in lobi opposti mentre le infiorescenze sono blu violette.
  • La comune margherita abita di preferenza i luoghi erbosi ma la si trova spesso negli ambienti più diversi dove fiorisce tra maggio ed agosto. Di forma alquanto variabile, presenta la classica infiorescenza bianca con i fiori del disco centrale gialli.
  • Il millefoglio è una pianta piuttosto comune nei prati e nei siti erbosi ma la si ritrova di frequente anche ai margini delle strade dalla pianura fino a quote elevate. Presenta foglie elegantemente divise in fitti segmenti e una ampia fioritura ombrellif…
  • La omogine alpestre è una elegante piantina che fiorisce da giugno ad agosto nelle praterie e nei pascoli montani. L'esile fusto, non ramificato e quasi privo di foglie, sorregge una infiorescenza solitaria di colore rosa violetto.
  • La petasite bianca o farfaraccio bianco è una specie amante dei boschi umidi e degli ambienti ombrosi. I caratteristici capolini fiorali di colore biancastro compaiono tra marzo e maggio prima delle foglie.
<< < | ... | 1 | 2 | 3 | ... | > >> Pagina 2 di 3
Ricerche
Ricerche speciali
Mappe
Scegli un tema
Ultime escursioniIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva