il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 73 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Le vostre relazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 1
Messaggio

Terza Grande

14-10-2019 18:54
fabrizio.plesnizer fabrizio.plesnizer
Escursione alpinistica alla Terza Grande (mt.2586) partendo dal posteggio situato un paio di curve dopo la località Pian di Casa in val Pesarina a mt.1493, per una larga strada boschiva abbiamo raggiunto l'attacco del sent. CAI nr.202 a quota 1593 sotto casera Mimoias per raggiungere, attraverso un piacevole sentiero al cospetto delle pareti della cresta di Enghe e creta di Mimoias, prima il passo di Mimoias a quota mt.1976 e in seguito con un traverso e poi in ripida salita il passo di Oberenghe (mt.2081). Scendendo brevemente sul sentiero che porta a Sappada e traversando in quota abbiamo raggiunto la traccia segnalata che in ripida salita porta all'attacco della via normale alla Terza Grande. La via alpinistica, che si sviluppa in circa 300 mt. di dislivello complessivo, parte da una paretina appigliata di I grado e si articola su di un sistema di cenge alternate a brevi canalini e passaggi su roccia, sempre di I grado, fino ad arrivare ad una ripida paretina articolata di II- alta una decina di metri al cui termine sulla destra si trova un fittone resinato per eventuale assicurazione. Seguono altri passaggi fino al I+ per trovare poi il punto chiave della via rappresentato da un ripido caminetto con passi di II grado attrezzato con un cordino in acciaio, dotato di anse a maniglia, utile specialmente in discesa. In vista della croce di vetta bisogna ancora percorrere un ripido sentierino in traverso e infine una rampa/camino con passaggi di I grado. Il panorama dalla cima è spettacolare e merita veramente la fatica e le difficoltà del percorso. Per la discesa abbiamo percorso la via di salita incontrando maggiori difficoltà nei singoli passaggi su roccia rispetto la salita assicurando, per maggior sicurezza, alcuni componenti dell'escursione con la corda nel tratto di paretina con il fittone resinato. Nel complesso la via, pur non presentando eccessive difficoltà alpinistiche, è lunga e riservata a persone con un minimo di confidenza con passaggi su roccia fino al II grado e richiede una costante concentrazione su tutto il percorso specialmente in discesa. Tempi di percorrenza medi: 2 h e 15' fino al passo Oberenghe, 2 h per la via normale in salita e poco meno per la discesa, 1 h e 45' per il ritorno al punto di partenza su sentiero (le tempistiche aumentano se il gruppo è numeroso e qualcuno necessita di assicurazione con la corda in alcuni punti). Dislivello complessivo in salita mt.1280. Sviluppo chilometrico c/a 14 km. - Difficoltà della via alpinistica: F+ (con pass. di I/II), sentiero di avvicinamento: E.
Allegato: IMG_20191013_163310.jpg
Terza Grande
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Elenco Forum
Quiz
In evidenza
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva