il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 83 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum segnalazioni   Precedente Successivo
N. record trovati: 23
Messaggio

Orso?

11-01-2014 19:01
luca.deronch luca.deronch
queste foto sono state scattate il 1 gennaio tra Passo Tanamea e Casera Nischiuarch. Per rendere la dimensione vicino c'è l'impronta di uno scarpone.
Allegato: IMG_2998_.jpg
Orso?
Messaggio
11-01-2014 19:02
luca.deronch luca.deronch
ecco un'altra
Allegato: IMG_2997_.jpg
ecco un'altra<br />
Messaggio
11-01-2014 19:04
luca.deronch luca.deronch
sembra davvero la traccia di un orso
Allegato: IMG_2996_.jpg
sembra davvero la traccia di un orso
Messaggio
11-01-2014 19:14
marco.raibl marco.raibl
Pochi dubbi.Bel colpo.Ma attendiamo il parere degli esperti,altrimenti ci mettono alla gogna.
Messaggio
11-01-2014 21:25
GiulioTS GiulioTS
Ciao Luca anche per me sono sicuramente di orso
ne ho già viste di simili in Slovenia e in Cr
oazia e mi è stato detto che sono di orso. Tra
l' altro li non siamo molto distanti dalla Slovenia
per cui è molto probabile che ci sia qualche esemplare
che si sposta in cerca di cibo ciao e buone escursioni
GiulioTS
Messaggio
12-01-2014 14:12
VanGravizar VanGravizar
Ciao! Inviale a Stefano Filacorda dell'uniud. Ti saprà sicuramente dire di più ed inoltre contribuirai ad aggiornare il loro database.
Ma domanda: l'orso in questo periodo non è in letargo?
Messaggio
12-01-2014 17:15
marco.raibl marco.raibl
Per quel che ne so,l'orso può interrompere il letargo.Il suo non è un sonno continuo come quello delle marmotte.Ma aspettiamo gli esperti.Mandi
Messaggio
12-01-2014 19:30
radetzky radetzky
bravo, bel colpo. L'hai vista sul sentiero che sale dal Rio Bianco ? Poco sotto la casera ? Due dovrebbero essere + o - stanziali nell'area (uno è collarato) ma ne sono stati rilevati tre l'anno scorso.
Invia la foto comunque con i dati a Filacorda stefano.filacorda@uniud.it possibilmente compilando questo form http://www.villaggiodegliorsi.it/documenti%20PDF/Scheda%20RILEVAMENTO%20PISTE%20%28Disa-UniUd%29.pdf che a loro serve per la catalogazione cronologica.
A memoria l'Orso è stato fotografato in passato sul pascolo sottostante la casera.
Ciao
Messaggio
12-01-2014 19:35
radetzky radetzky
scusa, la scheda di segnalazione da usare è questa http://www.villaggiodegliorsi.it/documenti%20PDF/Scheda%20IMPRONTE%20PLANTIGRADI%20%28Disa-UniUd%29.pdf

NON quella segnalata sopra
Messaggio
12-01-2014 20:20
luca.deronch luca.deronch
Non voglio prendermi meriti che non ho. Le foto sono state scattate da alcuni amici miei, proprio sul sentiero che sale dal ponte sul Rio Bianco alla Casera, ma appena le ho viste ho pensato fosse interessante condividerle. Sicuramente le invieremo al link segnalato nella speranza che possano essere contributo allo studio.
Messaggio
20-01-2014 20:52
luca.deronch luca.deronch
ho inviato le foto a Stefano Filacorda. Sembra che esistano già sentori di un orso fuori dal letargo dal mese di dicembre.
Messaggio
21-02-2014 19:55
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Ciao Luca, scusami ho visto solo ora queste immagini. Viste così chiaramente di orso. Tieni conto che nella zona dove le hai fotografate si aggirano almeno due esemplari e durante tutto il corso dell'inverno sono stati ripetutamente fotografati, anche insieme, dal giornalista-cacciatore Marco Buzziolo della riserva di cacia di Tapiana. La prossima volta se ci riesci prova a fotografare anche la pista mettendo un riferimento che indichi le dimensioni del passo dell'animale.
Messaggio
26-04-2014 10:22
radetzky radetzky
passeggiata ieri alla casera Niuschiarch da S.Anna. Forestale devastata da valanghe di fondo molto consistenti e da moltissimi alberi sradicati (gelicidio ?). Abbastanza rischiosa per caduta sassi, meglio salire da Rio Bianco.
La strada da Resia è tuttora chiusa per neve per cui si sale solo da Uccea: molti sassi anche di notevoli dimensioni sulla carreggiata.
Qualche vecchia traccia su neve ma non perfettamente identificabile.
Trovate invece fatte recenti sul sentierino che scende alla casera a circa 100 metri dalla stessa.
Casera in ordine, inclusa zona notte, acqua disponibile.
Allegato: DSCF3033.JPG
passeggiata ieri alla casera Niuschiarch da S.Anna. Forestale devastata da valanghe di fondo molto consistenti e da moltissimi alberi sradicati (gelicidio ?). Abbastanza rischiosa per caduta sassi, meglio salire da Rio Bianco.<br />La strada da Resia è tu
Messaggio
26-04-2014 13:42
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Ciao a prima vista direi fatte agglomerate di cervo. Per il futuro fai foto di questo tipo ponendo un decimetro oppure una moneta sa uno o due euro. Buone osservazioni.
Messaggio
26-04-2014 14:36
radetzky radetzky
no, quelle di cervo le conosco bene, sono molto + piccole ed anche + chiare. Ho confrontato anche con la foto del .pdf e mi paiono quasi identiche
Allegato: Immagine.jpg
no, quelle di cervo le conosco bene, sono molto + piccole ed anche + chiare. Ho confrontato anche con la foto del .pdf e mi paiono quasi identiche
Messaggio
26-04-2014 15:15
radetzky radetzky
allego un particolare con luminosità e toni diversi che aiuta a vedere che non si tratta dei classici ovuli conglomerati dei cervidi.
(Dimensioni circa il doppio, diametro > di 15 cm)
Allegato: Immagine.jpg
allego un particolare con luminosità e toni diversi che aiuta a vedere che non si tratta dei classici ovuli conglomerati dei cervidi.<br />(Dimensioni circa il doppio, diametro > di 15 cm)
Messaggio
27-04-2014 14:57
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Interessante. Però ripeto che avere certezze da foto è sempre un azzardo e tendo a non sbilanciarmi perché l'errore è sempre in agguato. Comunque complimenti per la passione e la documentazione.
Messaggio
27-04-2014 19:24
radetzky radetzky
Grazie. Vedere l'Orso è un sogno che vorrei riuscire a realizzare.. :-)
Messaggio
27-04-2014 22:15
stefano.filacorda stefano.filacorda
buona sera a tutti e scusate per il ritardo, allora le feci sembrano a effettivamente di cervide , ma c'è anche da dire che l'orso talvolta fa delle feci a palla, piccola , simile a quelle del cinghiale (dipende dalla dieta e sarebbe sempre utile prelevarle se possibile ), in questo caso sarebbero agglomerate ma come dice giustamente Tiziano solo vedendole si può dire qualcosa in questo caso specifico; aggiungo però che da gennaio l'area di Sella Carnizza, Nischiuarch, Chila, Guarda è costantemente frequentata da uno o più orsi(vedi le belle impronte di gennaio o le feci raccolte in Sella Carnizza dalle guardie provinciali due settimane fa circa),ma non solo anche sciacalli; grazie per la segnalazione.
Messaggio
29-04-2014 16:54
francesca francesca
Sabato 26 aprile, sul sentiero a quota 1510 mt. ca, che sale da Bohinsko Sedlo mt. 1280 sul Ratitovec, ho visto delle indubbie impronte di orso, una grande e vicino alcune più piccole. Ripensando alla recente notizia di cavalli sbranati dall'orso e alla pericolosità di una eventuale mamma orso, io e il mio compagno siamo tornati indietro. Spero la notizia possa essere utile a qualcuno, anche se non ho foto che confermino.
Messaggio
29-04-2014 19:48
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Gentile Francesca peccato che si sia fatta rovinare una bella giornata per delle impronte ursine, al contrario doveva essere motivo di gioia! L'orso è una specie sostanzialmente non aggressiva e la probabilità anche di incontrarlo è davvero bassa viste le sue abitudini e il suo naturale allontanarsi dalla nostra specie. La prossima volta continui e tenga le foto di quella giornata come immagini rare e speciali. Saluti
Messaggio
29-04-2014 20:32
radetzky radetzky
In linea di massima concordo con Tiziano. Però...il rischio sono i piccoli che, naturalmente curiosi, potrebbero correre incontro all'umano (è già successo l'anno scorso in Trentino e, se capitasse a me...non so se resisterei a non coccolarli...)suscitando un (giusto) timore e conseguente reazione di mamma Orsa...
Messaggio
30-04-2014 15:42
francesca francesca
Caro Tiziano, vedere impronte ursine per me è stata un'esperienza unica e indimenticabile. Poter osservare un orso in libertà mi attira molto, ma francamente non so quale sarebbe la mia reazione se ciò accadesse, immagino dipenda anche dalla vicinanza. Quando ho visto l'orso in gabbia del Nanos, mi sono impressionata un bel po'. La giornata non è andata persa, anzi sempre in zona abbiamo visitato un accogliente rifugio e salito una panoramica cima, prima che si scatenasse il diluvio. Grazie comunque per i commenti.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva