il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 47 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni altro   Precedente Successivo
N. record trovati: 4
Messaggio

M. Golica - da Planina pod Golico - SLO -27-05-17

04-06-2017 22:09
giacomino.venturini giacomino.venturini
Avvicinamento.Da Tarvisio raggiungere il valico di Fusine quindi proseguire per Jesenice. Raggiunto il centro abitato, al terzo semaforo girare a sinistra come da tabella informativa. La strada abbastanza agevole dopo 4 km raggiunge l’abitato del paesino di Planina po Golico, dove si lascia l’auto. Il monte Golica famosissimo per le sue fioriture di narcisi richiama molta gente nel periodo fine maggio primi di giugno, per questo i parcheggi del paese di Planina po Golico sono tutti stracolmi.
Descrizione. La partenza è dopo le ultime case del paese, al primo bivio seguiamo a sinistra poi, un grazioso cartello con dipinto un narciso e la scritta Golico, indica a destra il percorso da seguire. Poco dopo la partenza incrociamo una pista forestale con un bivio, a destra si sale per un sentiero “più tranquillo” mentre a sinistra il sentiero è più ripido e più breve, comunque ambedue raggiungono il rifugio Koca na Golici. Dal rifugio noi siamo saliti a sinistra per facile sentiero mirando verso la cima del M. Golica. Raggiunta la panoramica cima letteralmente invasa di escursionisti, la delusione è grande, pochissimi narcisi punteggiano i verdi prati sommitali … sicuramente siamo arrivati troppo tardi esclamo a mia moglie! Pazienza, continuiamo il percorso di vetta scendendo a sinistra verso una cima minore dove ci sono solo due persone, un grosso cippo troneggia sul bordo di un precipizio. Ci fermiamo per fare uno spuntino. Decidiamo di proseguire il cammino scendendo di cresta verso una sella sottostante, ed ecco come per incanto incontriamo numerose grandi chiazze di profumati narcisi. Raggiunta la sella troviamo un bivio che a sinistra dopo un lungo traverso e un breve passaggio esposto, ci riporta al rifugio Koca na Golica. Dal rifugio per il rientro a valle, decidiamo di prendere il sentiero che passa sotto una teleferica. Questo sentiero è molto più facile che quello fatto in salita e in poco tempo raggiungiamo la macchina. Questa escursione da tempo programmata per ammirare le famose fioriture di narcisi, pur essendo una bella uscita, ci ha un po’ deluso. Delle famose fioriture di narcisi tanto decantate, ne abbiamo visto sicuramente solo una minima parte, pazienza sarà per il prossimo anno mi son detto. La sera a casa dopo aver come al solito archiviato tutto ciò che riguarda l’escursione, girovagando tra i numerosi commenti montanari in rete, guarda caso, ho trovato un commento di una copia di giovani che erano saliti come noi nello stesso giorno sul monte Golica……..incredibile…… dalle loro foto si vedevano migliaia di narcisi, un tappeto bianco, ma come mi son detto! Probabilmente loro sono saliti sul versante a destra con il rifugio alle spalle mentre noi abbiamo percorso tutto il crinale di sinistra.
Difficoltà E
Dislivello m 971
Lunghezza Km 12
Altitudine min m. 933
Altitudine max m.1834
Dati aggiornati al 27-05-2017
Messaggio
06-06-2017 11:56
alessio2061 alessio2061
noi siamo saliti il giorno dopo, stesso tuo giro, stessa gente e .... i narcisi erano proprio sul prato a destra del rifugio, pazienza , comunque bene abbiamo fatto ad andare a sinistra come voi così siamo andati via dalla "pazza folla" ed eravamo soli in discesa per cresta verso la sella e qualche bel fazzoletto di narcisi ci ha ripagato.
Messaggio
06-06-2017 12:21
luigino luigino
A tutti coloro che sono interessati a godersi il Golica con i suoi narcisi e la sua pace consiglio vivamente di evitare i fine settimana di giugno, quando la frequentazione del sito è veramente caotica (quasi da centro commerciale), i parcheggi inesistenti ed i rifugi strapieni e di preferire una gita infrasettimanale.
Messaggio
06-06-2017 13:35
giacomino.venturini giacomino.venturini
Condivido pienamente il pensiero di Luigino, solo in vetta al Triglav mi è capitato d’incontrare una maggior “ressa montanara”. Un mio caro ed espertissimo amico montanaro mi ha detto, che nel passato tutto il M. Golica era ricoperto di narcisi … forse poca falciatura dei prati? O variazioni climatiche? Comunque Alessio ci rifaremo il prossimo anno. Mandi.
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva