il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 77 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNaturaIscrizione feed RSS - Richiede LogIN
Lista forum  ->  Forum escursioni altro   Precedente Successivo
N. record trovati: 17
Messaggio

Trappola per ciclisti!!!

30-04-2015 16:15
pitusso2012 pitusso2012
Ieri pomeriggio durante una pedalata oltreconfine, ho avuto modo di percorrere la nuova pista ciclabile G-1, che da Prilesje pri plavah porta in una decina di km, costeggiaando la sponda destra dell'Isonzo-Soca, fino a Solkan.
Allegato: 1 Cartello.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:19
pitusso2012 pitusso2012
Il percorso recentemente asfaltato è splendido, con diversi saliscendi dove le pendenze vanno dal 10 al 22%
Allegato: 2 Pista ciclabile.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:23
pitusso2012 pitusso2012
Dopo circa 3 km, una svolta a destra ed una piccola galleria ci permetteno di sottopassare la linea ferroviaria.
Allegato: 3 Galleria.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:27
pitusso2012 pitusso2012
All'uscita ecco apparire la sorpresa inattesa: una bella scalinata con tre rampe di gradini!!!
Allegato: 4 Scalinata.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:29
pitusso2012 pitusso2012
Mi scuso, le rampe sono4 e non 3, ma il colpo di genio del progettista rimane comunque notevole!
Allegato: 5 Scalinata.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:33
pitusso2012 pitusso2012
Il problema appare in tutta la sua complessità se noi proveniamo dalla parte opposta del tracciato, dopo una fantastica discesa a velocità sostenuta e ci troviamo all'improvviso davanti la bella scalinata...
Allegato: 6 Scalinata.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:36
pitusso2012 pitusso2012
La visuale poco prima di giungere al punto critico è questa...
Allegato: 7 Discesa.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:41
pitusso2012 pitusso2012
Un centinaio di metri prima esiste comunque un cartello con la scritta "Pozor stopnice!", che dovrebbe metterci sull'avviso sulla trappola seguente, ma la bella discesa e la mancanza di vocabolario al seguito potrebbero indurci a non notare tale avvertimento!
Allegato: 8 Cartello.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:45
pitusso2012 pitusso2012
Mi è sembrato comunque giusto mettere sull'avviso tutti gli eventuali escursionisti cilisti che si trovassero a percorrere questo bell'itinerario nel prossimo futuro magari portandosi appresso bambini e moglie al seguito.
Allegato: 9 Pista ciclabile.JPG
Messaggio
30-04-2015 16:48
pitusso2012 pitusso2012
Colgo pure l'occasione per scusarmi anticipatamente con Ivo e Sandra per l'intrusione, non essendo questo un sito di carattere ciclistico, ma l'estrema pericolosità della trappola mi sembrava giustificare questo intervento.
Allegato: 10 Galleria .JPG
Messaggio
30-04-2015 21:04
brunomik brunomik
Avevo percorso questa ciclabile già un paio di anni fa quando era tutta sterrata e ricordavo benissimo la "trappola" di cui parli ed infatti ero curioso di vedere la soluzione del problema. E quando l'ho percorsa qualche settimana fa mi aspettavo o una rampetta al 20% oppure una scalinata. C'è comunque da dire che, almeno da quello che so io ma non so se risponde al vero, che la ciclabile non è ancora ufficialmente inaugurata e quindi può darsi ed anzi spero sia così, che la "trappola" venga segnalata adeguatamente. Ah sì aggiungo che causa il ghiaino sull'alfalto in una discesa poco dopo aver imboccato la ciclabile da Plave, ho fatto un discreto volo. Quindi bellissima opera, direi necessaria per tutti i ciclisti (ma anche no) visto il traffico della statale che corre dall'altra parte dell'Isonzo ma da percorrere sempre con cautela ed attenzione.
Messaggio
01-05-2015 13:45
ivo.sentierinatura ivo.sentierinatura
Capisco l'importanza della segnalazione ma siamo completamente fuori argomento. Prego evitare questo tipo di messaggi.
Messaggio
03-05-2015 17:21
luigino luigino
Ringrazio vivamente Pitusso 2012 per avermi fatto scoprire questo percorso veramente suggestivo sul corso dell'Isonzo-Soca, molto valido anche in chiave escursionistica in caso di tempo incerto visto il fondo asfaltato.
L'ho percorso ieri pomeriggio rigorosamente a piedi incontrando diversi escursionisti come me e ciclisti con prole al seguito.
Peccato manchino dei punti attrezzati per la sosta e non si possa fare un anello, a parte la salita al Sabotino, e bisogna rientrare per lo stesso percorso!
Non capisco comunque neppure io l'idea della scalinata!
Messaggio
03-05-2015 19:28
brunomik brunomik
Volendo c'è la possibilità di fare qualcosa per completare l'anello. Per esempio da Plave si prosegue sulla strada di destra orografica dell'Isonzo ancora per un po' per poi prendere una stradina che verso sinistra porta al paesino di Vrtace ossia verso il monte Korada e da qui si può tornare verso il Sabotino seguendo il sentiero che spesso corre vicino alla strada per Vrhovlje. Altra alternativa da Plave si attraversa l'Isonzo e si sale su strada asfaltata al paesino di Paljevo dal quale poi verso destra si va verso il monte Kuk di Plave e poi verso il Vodice e il Monte Santo dal quale poi si scende verso Solkan. Sono comunque delle cose piuttosto lunghe da fare a piedi mentre molto belle da fare con la mtb.
Messaggio
04-05-2015 13:24
luigino luigino
Anch'io avevo ipotizzato le alternative fornite da Brunomik, ma le avevo escluse proprio per l'eccessiva lunghezza del percorso di ritorno a Plave o Solkan, a seconda da dove si parte.
Forse si potrrebbe fare in 2 giorni, ma non saprei se ai rifugi del Sabotin o a Sveta Gora si possa pernottare a prezzi escursionistici.
Messaggio
04-05-2015 21:07
brunomik brunomik
Sono percorsi lunghetti ma non proprio impossibili da fare in giornata. Per esempio dal Korada tornare a Solkan credo che in 4-5 ore la cosa sia fattibile per cui metti più o meno altrettanto per andare da Solkan al Korada e facciamo 9-10 ore per cui si potrebbe fare abbastanza tranquillamente in giornata e altrettanto credo l'altro giro verso il monte Santo. Comunque non dimenticare che dal Korada c'è la possibilità di proseguire verso Lig e quindi scendere verso Kanal e da qui prendere il treno per tornare a Solkan.
Messaggio
06-05-2015 23:08
annalisa annalisa
ho trovato questo messaggio molto utile per me che uso mtb, grazie
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva