il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 70 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Franz (Ricovero)
N. record trovati: 3
Messaggio
04-03-2019 16:43
ivano.s ivano.s
Ottime condizioni. Letti e coperte, cucina a legna, tanta legna, molte vivande, piatti e posate. Acqua.
Messaggio
20-02-2011 00:00
sandra.sentierinatura sandra.sentierinatura
Nonostante il meteo prevedesse giornata bruttina, avevamo in programma comunque una escursione facile in quanto sarebbe dovuta cadere tra due "cene" con amici. E quindi era doveroso smaltire la cena precedente e far posto alla cena successiva. In realtà poi una delle cene è saltata ma siamo usciti ugualmente per prendere una boccata d'aria nel bosco in compagnia.
Arriviamo in auto alla località Tugliezzo, composta da diverse case presumo abitate durante la bella stagione. Il ricovero Franz è raggiungibile con 500 metri di dislivello su pista o lungo il sentiero Cai 701. Su una strada che si snoda all'interno del bosco raggiungiamo casera Plan dei Portolans. La poca neve caduta pochi giorni fa e duramente messa alla prova dal caldo consente di camminare agevolmente anche sul sentiero, che si accosta al solco del Rio Lavarie e lo risale all'interno di un bel bosco di faggio.
Solo più in alto il capofila batte le orme sul manto più soffice e alto e sinceramente è un lavoro che aiuta parecchio quelli che - come me - seguono. Chissà perchè lo prende in carico il più grande e grosso della compagnia... La giornata è coperta ma la temperatura, piuttosto alta per il periodo, ci fa sudare parecchio.
Arrivati in breve al ricovero Franz a m 1008, snobbiamo il tavolo con panca all'esterno, coperti di neve, e accendiamo il fuoco nella cucina economica che è perfettamente funzionante ed emette subito un buon calore. Segue il rituale cambio di indumenti. La stanza, in verità poco illuminata, è dotata di parecchie suppellettili per cucinare mentre nel soppalco sono presenti tre letti con materassi nuovi.
Durante la bella stagione il ricovero Franz è una tappa intermedia per la salita al monte Plauris (m 1958), che ho compiuto un paio di volte. Impegnativo per la lunghezza ma molto bello. Ricordo che - per riuscire a compiere la notevole salita con il fresco - ci siamo sempre passati quando il sole non era ancora sorto. Altre stagioni, altri climi: per oggi invece ci fermiamo qui, raggiunti dopo poco da un'altra coppia di escursionisti di San Giorgio di Nogaro che trovano il ricovero già caldo.
Messaggio
25-08-2008 00:00
mauri_maf@yahoo.it mauri_maf@yahoo.it
I soliti topini ma ricovero efficiente. Non vi lamenterete...
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva