il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 77 ospiti - 3 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

SentieriNatura 2017 - 38 - Anello di Pusea
N. record trovati: 4
Messaggio
20-12-2017 15:11
francesca francesca
Grazie tante Tiziano per le esaurienti risposte e per le info di carattere pratico su eventuali spostamenti, perché magari uno non ci pensa ma potrebbero venire utili. Francesca
Messaggio
20-12-2017 10:42
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Scusa aggiungo che la colorazione arancione è un evento piuttosto eccezionale nelle popolazioni di ululone dal ventre giallo, la cui pigmentazione delle macchie è appunto giallo shocking. tale colorazione, arancione o anche rossastra, è proprio dell'ululone dal ventre rosso o di fuoco (Bombina bombina) non presente ne nel territorio regionale ne in altre parti d'italia, ma in Europa centro orientale
Messaggio
20-12-2017 10:40
tiziano.fiorenza tiziano.fiorenza
Ciao! L'uluone dal ventre giallo (Bombina variegata), è tra le ultiem specie a fare la sua comparsa dopo il periodo di latenza invernale. Nelle zone planiziali (come ad eempio i Boschi di Muzzana del Turgnano) può essere osservato già nelle belle giornate dell'ultima settimana di marzo. In moantagna non prima di fine aprile-maggio. Trattandosi di una specie pioniera si riproduce durante tutta la bella stagione (come la raganella o il rospo smeraldino) ed è quando possibile rinvenire nel medesimo momento sia adulti, che uova e larve contemporaneamente. Colgo l'occasione per evidenziare come tutti gli anifibi siano animali delicati ed è bene non manipolarli in quanto è possibile diffondere patogeni mortali e devastanti. Se propio si deve prenderli (ad esempio per spostarli dalla sede stradale) è bene farlo indossando dei guanti (quelli della frutta del supermercato sono ottimi) cambiandoli ad ogni diverso animale manipolato. Buone osservazioni. Tiziano
Messaggio
17-12-2017 08:09
francesca francesca
Interessante la forra del torrente Leale, di cui non ero a conoscenza, idea per una visita alla ricerca di anfibi ed in particolare dell'ululone, il rospetto dalle macchie arancioni sul ventre. Qual' è il periodo migliore per scoprirli ed osservarli?
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva