il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 158 ospiti - 1 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Anello del monte Chila da Stolvizza
N. record trovati: 3
Messaggio
23-05-2017 10:38
cjargnel cjargnel
Escursione di ieri 22/05/17 scelta anche come test non impegnativo per un problema a una gamba che mi ha stoppato per un po'. Ho percorso l'itinerario seguendo quel "vangelo" della montagna che è SN. In effetti chiunque voglia e possa muoversi può farlo perchè privo di difficoltà. L'anello nella zona "alta" l'ho percorso, in coerenza con SN, in senso antiorario per cui per giungere in cima ho preso a Sx pochi piccoli mt. prima dei ruderi della Casera Chila ove c'è un piccolo ometto. Le ulteriori indicazioni già riportate valgono in pieno, compreso ceppo e ometto sovrastante. Ammirato il panorama sono ridisceso procedendo poi direttamente per il falsopiano della dorsale a naso (ma non ci si perde) fino al cartello ove si prende il 732 che porta giù alla Cappelletta. Una breve sosta in quell'angolo di pace e ben tenuto che è Glivaz di Sopra e poi giù a Cernapenc. Mandi a duç.
Messaggio
14-05-2017 19:45
giuseppe.venica giuseppe.venica
Escursione effettuata oggi 14/05/2017. Dopo giorni di piogge intense, e con un meteo incerto per il pomeriggio. Percorso “facile”, privo di punti esposti su dirupi o zone particolarmente scivolose. Tutto come da puntuale relazione di SN, senza alcun problema (la parte più impegnativa è la strada da Stolvizza a Cernapenc). Per salire alla cima del M.te Chila, una buona traccia parte sulla dx subito dopo l’ultimo rudere, per poi piegare decisamente a sx; quando intercettate un ometto posato sopra un ceppo, siete sul percorso giusto. Escursione che merita fatta; dalla cima M.te Chila vista a 360°. Buone camminate a tutti. Bepi (Cividale).
Messaggio
29-10-2014 21:16
michela michela
Bella meta per una camminata anche autunnale, finché il clima lo consente: dopo Stolvizza c'è un avviso di chiusura della strada nel periodo invernale e in presenza di ghiaccio. La temperatura prossima allo zero mi impensierisce, ma i tornantini in discesa e risalita per Cernapenc per ora sono a posto. Il percorso è quasi interamente nel bosco con visuali ridotte (la più notevole dalle casere Glivaz inferiori); salita comunque piacevole e senza difficoltà. Nonostante il versante N il sole riesce a filtrare nella faggeta quasi spoglia, e inseguendo i tiepidi raggi al bivio continuo sul sent. 732, che lascio in ultimo per puntare alla vicina cresta: i rud. di c.ra Chila giacciono poco più in basso sul lato S, e la breve salita alla cima è ormai intuitiva. La cima erbosa è molto panoramica, e data la sua posizione permette di ammirare in particolare il gruppo Sart-Canin.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva