il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 97 ospiti - 2 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Anello del monte Chila da Stolvizza
N. record trovati: 5
Messaggio
10-10-2021 00:00
marco.flappo marco.flappo
Confermo la recensione di Daniele, sentieri comodi e a posto, per un buon pezzo su strada forestale. La via per la vetta va trovata una un po' per intuito e un po' cercando gli ometti. Escursione in giornata ventosa e decisamente fredda ma il panorama vale la fatica.
Messaggio
03-06-2021 12:19
daniele.russo daniele.russo
Stretta e tortuosa la strada che arriva fino all'inizio del percorso! Vale la pena però di arrivare fin qui. Il sentiero è in ottimo stato e ben segnalato; tutta la salita si svolge nel bosco, al fresco dal sole cocente, ma regala comunque dei panorami a mezza strada - bellissima vista sul monte Sart, e sulla Val Resia. Discorso a parte va fatto per la salita al monte Chila, poiché qui il sentiero non è segnalato; dai resti della malga bisogna seguire gli ometti in pietra che qualche mano gentile ha posto all'inizio della risalita. Non c'è una traccia definita all'inizio, ma mano a mano che si sale si trova un sentiero deciso che arriva fino alla cima erbosa. Bellissima visuale sul Canin, che sta proprio di fronte e, sull'altro lato, dei Musi.
Messaggio
23-05-2017 10:38
cjargnel cjargnel
Escursione di ieri 22/05/17 scelta anche come test non impegnativo per un problema a una gamba che mi ha stoppato per un po'. Ho percorso l'itinerario seguendo quel "vangelo" della montagna che è SN. In effetti chiunque voglia e possa muoversi può farlo perchè privo di difficoltà. L'anello nella zona "alta" l'ho percorso, in coerenza con SN, in senso antiorario per cui per giungere in cima ho preso a Sx pochi piccoli mt. prima dei ruderi della Casera Chila ove c'è un piccolo ometto. Le ulteriori indicazioni già riportate valgono in pieno, compreso ceppo e ometto sovrastante. Ammirato il panorama sono ridisceso procedendo poi direttamente per il falsopiano della dorsale a naso (ma non ci si perde) fino al cartello ove si prende il 732 che porta giù alla Cappelletta. Una breve sosta in quell'angolo di pace e ben tenuto che è Glivaz di Sopra e poi giù a Cernapenc. Mandi a duç.
Messaggio
14-05-2017 19:45
giuseppe.venica giuseppe.venica
Escursione effettuata oggi 14/05/2017. Dopo giorni di piogge intense, e con un meteo incerto per il pomeriggio. Percorso “facile”, privo di punti esposti su dirupi o zone particolarmente scivolose. Tutto come da puntuale relazione di SN, senza alcun problema (la parte più impegnativa è la strada da Stolvizza a Cernapenc). Per salire alla cima del M.te Chila, una buona traccia parte sulla dx subito dopo l’ultimo rudere, per poi piegare decisamente a sx; quando intercettate un ometto posato sopra un ceppo, siete sul percorso giusto. Escursione che merita fatta; dalla cima M.te Chila vista a 360°. Buone camminate a tutti. Bepi (Cividale).
Messaggio
29-10-2014 21:16
michela michela
Bella meta per una camminata anche autunnale, finché il clima lo consente: dopo Stolvizza c'è un avviso di chiusura della strada nel periodo invernale e in presenza di ghiaccio. La temperatura prossima allo zero mi impensierisce, ma i tornantini in discesa e risalita per Cernapenc per ora sono a posto. Il percorso è quasi interamente nel bosco con visuali ridotte (la più notevole dalle casere Glivaz inferiori); salita comunque piacevole e senza difficoltà. Nonostante il versante N il sole riesce a filtrare nella faggeta quasi spoglia, e inseguendo i tiepidi raggi al bivio continuo sul sent. 732, che lascio in ultimo per puntare alla vicina cresta: i rud. di c.ra Chila giacciono poco più in basso sul lato S, e la breve salita alla cima è ormai intuitiva. La cima erbosa è molto panoramica, e data la sua posizione permette di ammirare in particolare il gruppo Sart-Canin.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva