il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 57 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Anello del Monte Sabotino da San Mauro
N. record trovati: 9
Messaggio
11-11-2021 00:00
cjargnel cjargnel
Monte Sabotino ovvero come gustarsi una giornata novembrina con poca spesa energetica. Un po' di foschia solo verso sud. Sentieri ottimamente conservati che creano un qualche imbarazzo solo per le varie diramazioni da preferire. Il tutto in mezzo a macchie colorate di scotano con vista su un Isonzo sempre verde-turchese. Stridono queste viste con quanto avvenuto un secolo fa in questi luoghi. Impareremo la lezione? Buine mont e mandi. (11/11/21).
Messaggio
30-10-2021 00:00
daniele.russo daniele.russo
Sempre un piacere tornare sul Sabotino, una delle escursioni piu' belle in assoluto. Giornata assolata, frequentata da un sacco di persone... i sentieri sono perfetti e si percorrono piacevolmente. Rispetto alla traccia, si puo' tagliare alcuni tratti su sentiero CAI ben segnalato, con segnavia ridipinti di recente. Il rifugio sloveno e' in piena attivita', e ci sono molte persone sedute ai tavoli. Ottimi panorami, anche in presenza di foschia in pianura.
Messaggio
29-09-2020 21:14
loredana.bergagna loredana.bergagna
Uscita breve e veloce oggi, per non dimenticare il profumo del sole; partenza da S.Mauro, come sempre molto ben frequentati questi sentieri, c'è chi corre e chi cammina, ma c'è anche chi, alla chiesetta, si rilassa godendosi il sole e Niki, quattro zampe, mi si avvicina timida con gli occhi bassi subito richiamata dalla sua compagna di cammino. Oggi particolarmente piacevole il percorso di cresta, l'aria pulita e priva di velatura mette in evidenza le cime abbondantemente imbiancate ed il luccichio del mare, le foglie cominciano a tingersi di rosso
Messaggio
07-06-2020 13:38
fabrizio.plesnizer fabrizio.plesnizer
Escursione effettuata ieri 06/06/20, a seguito di altre nel corso dell’ultimo mese, si sviluppa esclusivamente in territorio italiano a causa del divieto di recarsi nella confinante repubblica. Partendo da un piccolo posteggio nei pressi della chiesetta di S. Mauro (mt.146) ho seguito in salita il sentiero descritto su S/N con l’unica differenza data dall’aver preso una scorciatoia consistente in un ripido sentierino che si diparte sulla destra salendo sulla mulattiera prima del bivio che porta alla costruzione in legno (le segnalazioni sono state cancellate con una vernice bianca, posto un ometto di pietre all’inizio della deviazione). Dopo breve salita il sentierino si raccorda con quello descritto. Per la discesa ho preso il sentiero che scende direttamente dal cippo di vetta verso sud, tagliando i tornanti della strada militare fino ad arrivare alla mulattiera che porta al bivio che porta alla costruzione in legno ed a rifare il percorso dell’andata. Dislivello mt.460; km.6,3; tempi complessivi per persone allenate: 1 ora e 45 min. senza soste.
Messaggio
31-05-2019 20:37
ectorus ectorus
Salito oggi seguendo l'itinerario descritto in SN. Percorso turistico, di poco impegno altimetrico, panoramico e interessante per la sua storia. Da riflessione la visita delle gallerie, appostamenti e baraccamenti vari.
Buona vita a tutti
Messaggio
19-02-2019 19:09
fabrizio.plesnizer fabrizio.plesnizer
Escursione effettuata in data 17/02/19 con un percorso ad anello salendo dal versante NE fino ai baraccamenti di guerra, sosta per rifocillarci alla Gostilna nei pressi della cima, passaggio in vetta e poi lungo la dorsale fino ai ruderi di San Valentino e discesa a Sud a concludere l'anello in circa 2 ore e tre quarti, in una inaspettatamente calda e serena giornata d'inverno.
Messaggio
10-12-2014 21:55
loredana.bergagna loredana.bergagna
Calda e soleggiata giornata decembrina, ideale per percorrere i sentieri che s’intersecano e confondono e fan piacevolmente divagare su pietraie e corridoi dove gli arbusti han perso quasi tutte le loro foglie. San Valentino un po’ rimesso a nuovo con anacronistici perfetti moderni mattoni, grazioso biglietto in busta trasparente formato A4 invita (ovviamente in lingua straniera) a non abbandonare immondizie, i cippi di confine son lì, come piccoli gendarmi a stabilire ordine fino alla cima. Da Sveta Gora giungono i rintocchi che scandiscono le ore, in breve si giunge al rifugio, visita ai cunicoli e gallerie e poi giù per il ripido sentiero che scende verso l’Isonzo che qui si chiama Soça. Oggi incontrati diversi camminatori, ma tutti imbronciati.
Messaggio
02-12-2014 11:04
orso.bruno orso.bruno
In realtà i rifugi sul Sabotino sono 2 e cioè:
1-La Planinska koča na Sabotinu aperta il sabato, la domenica e le festività slovene con chiusura totale nel mese di agosto.
2-L'Okrepčevalnica na Sabotinu aperta il sabato, la domenica e le festività slovene dalle 08.00 alle 20.00, dove si trova pure un interessante museo.
Messaggio
02-12-2014 09:07
krampus krampus
Su "Le vostre relazioni" si può trovare "Anello del monte Sabotino (Gorizia)", scritta il 02-10-2005 da Bressan Luciano con diverse foto esplicative del percorso descritto da Ivo.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva