il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 80 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Traversata del Foran del Mus da Tamaroz
N. record trovati: 4
Messaggio
26-07-2020 14:46
annalu97 annalu97
Tentato questa escursione oggi, purtroppo però dopo un oretta di cammino dove la relazione di SN dice: “... inaspettatamente, il sentiero piega a destra”, seguendo i pochi segnavia sbiaditi, non abbiamo svoltato nel punto giusto e continuando su percorso marcato siamo ridiscesi a Tamaroz, dove una persona del posto ci ha spiegato dove abbiamo sbagliato. Quindi se si arriva a un crocefisso con targa è necessario tornare sui propri passi. Peccato, sarà per la prossima volta! Mandi a ducj
Messaggio
24-08-2017 09:23
samyemanu samyemanu
mi fa molto piacere che il sentiero sia stato messo in sicurezza ...quando lo percorso io rischio era notevole signora Viviana.buona vita a tutti.
Messaggio
23-08-2017 12:53
Viviana Viviana
Abbiamo percorso l'itinerario sabato 19/08/2017; l’escursione è spettacolare e sarebbe un vero peccato evitarla a causa del precedente commento (30/08/2016 samyemanu) che potrebbe impensierire. La percorribilità è buona su tutto il percorso (occorre avere un occhio “abituato” se si vuole attraversare il tratto successivo al bivio segnalato su un masso, evitando il Biv. Marussich a destra e scegliendo quindi di transitare a sinistra attraverso lo splendido Foran dal Muss).
Riporto un tratto della descrizione, riguardante la discesa lungo il sent. 645:
...La discesa continua assai ripida lungo una costola boscata sospesa sopra un dirupo, poi il sentiero piega bruscamente a sinistra andando ad imboccare un aereo camminamento scavato nella roccia...
E’ in corrispondenza di questo tratto che, a seguito di un qualche evento meteorico violento, il sentiero è stato compromesso e recentemente sono state infisse 4 staffe e ancorata una lunga catena alla quale ci si può tenere per percorrere in sicurezza il breve tratto attrezzato.
Il sent. 645 è comunque segnalato alla Casera Goriuda di sopra e presso la SP 76 per “Escursionisti esperti”.
Messaggio
30-08-2016 17:49
samyemanu samyemanu
prima di inserire certi intinerari bisogna accertarsi delle loro condizioni...vi dico questo perché io e mia moglie siamo stati lontani un mese dalla montagna per la strizza presa nell'affrontare un tratto del sentiero qui citato in quanto franato in più punti ...consiglio vivamente di non proporre intinerari quasi dimenticati e mal tenuti .buona vita a tutti!!
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva