il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 32 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Traversata di Forca Nuviernulis
N. record trovati: 5
Messaggio
04-10-2017 21:51
loredana.bergagna loredana.bergagna
Una bella scarpinata decisa già mercoledì scorso dagli“Scoiattoli dell'Inps”, come sempre in gran forma e non contenti degli oltre 20 Km della traversata, lo zoccolo duro del gruppo è salito anche alla Torre Nuviernulis con discesa per la via normale; unica variante rispetto alla relazione non siamo passati da Stavoli, ma dalle Moggesse scesi direttamente a Riu. La discesa da forca Nuviernulis non dà tregua, il bosco sta cambiando colore, ragnatele a volontà, evidenti e numerosi i danni provocati dal maltempo, danni vecchi e recenti, alcuni sul sentiero costringono a qualche scavalcamento; i guadi non presentano particolari difficoltà, i sassi sono discretamente stabili e la portata dell'acqua fa bagnare solo le suole, una corda penzolante sull'altro lato del Glagnò aiuta solo psicologicamente, il costone roccioso da risalire ha punti dove appoggiare i piedi. E poi è tutto un soffermarsi ad ascoltare l'acqua, le cascatelle, a guardare le pozze, in una hanno trovato il loro habitat alcune trote di notevoli dimensioni. Le Moggesse, come sempre, vanno attraversate in silenzio, a quella “di Là” una sosta alla fontana e un'occhiata a quello che resta della scuola, quella famosa scuola, e poi giù in discesa..e invece no, oramai un po' stanchi c'è da affrontare un'ultima risalita alla forcella di quota 665, ancora una quarantina di minuti e a Riu ci aspetta una bella fontana per il pediluvio rigenerante
Messaggio
25-08-2016 10:23
diego.spagnolli diego.spagnolli
Ho percorso ieri la val Nuviernulis in salita, con partenza da Moggio Alto; niente di particolare da segnalare, a parte l'erba molto alta in diversi tratti; sono poi salito sul Sernio e sceso al Rif. Grauzaria; ritorno a Moggio per il sentiero dei ghiaioni della Grauzaria, Grauzaria paese, Borgo di Mezzo e Forca del Monticello; giro meritevole, "selvaggia" come immaginavo la traversata della val Nuviernulis, saluti a tutti
Messaggio
11-08-2015 15:46
caitolmezzo caitolmezzo
Confermo che il sentiero 419 dal foran da Gjaline via Forcella Nuviernulis fino alle Moggesse è perfettamente percorribile senza evidenti difficoltà, a parte un paio di alberi caduti.
Percorso il 10 agosto 2015.
Messaggio
23-04-2015 00:00
cimadors cimadors
La valle si percorre tranquillamente. Unico problema è se l'acqua del glagno è alta, allora ci potrebbero essere problemi nell'attraversare il rio nella parte bassa
Messaggio
04-09-2014 16:40
sara.gandolfi sara.gandolfi
Essendo la val Nuviernulis un mio pallino da diversi anni, ho avuto occasione di chiedere informazioni al gestore del Rifugio Grauzaria in data 21/08/14: dopo i disastri accaduti nel periodo di ferragosto nella zona di Moggio Udinese nessuno di sua conoscenza ha più percorso la valle e quindi non si hanno notizie in merito allo stato del sentiero e dei ponti.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva