il portale dell'escursionismo montanoInvia una mail a SentieriNatura Utente anonimo 67 ospiti - 0 utenti 
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
  • Traduci questa pagina con Google Traduttore
CommunitySentieriNatura
Commenti  ->  Visualizza tutti i commenti

Elenco commenti

Joanaz (monte) - Ivanac
N. record trovati: 4
Messaggio
17-01-2020 19:45
cjargnel cjargnel
Comoda uscita anche quella di oggi 17/01/20. Per variare un po', lascio l'auto a Borgo Juiretici e, giunto a Stremiz, proseguo per la strada bianca che sale nella Val Grivò come da frecce bianco-rosse dell'itinerario Anello di Grivò presenti ogni tanto e specie quando la strada si riduce a sentiero. C'è da dire che non vi sono ostacoli particolari perchè il percorso è adeguatamente sramato. Due o tre mini scavalcamenti del Rio Grivò e altro piccolo affluente, non danno problemi se non zampettare su qualche sasso. Dopo la presa d'acqua si esce sul sentiero Canebola-Pedrosa e, preso verso sx, si esce sulla curva sotto il cimitero di Canebola. Da lì, giunto in paese, ho proseguito oltre fino alla prima curva deviando per la scorciatoia che porta ad uscire non lontano dalla Bocchetta S.Antonio e poi su come da proposta breve di SN fino alla cima. Per il rientro ho utilizzato la scorciatoia che da Canebola, scende a Stremiz per la via più breve. La variante iniziale comporta un aggravio di tempo di una 40ina di minuti. Panorami leggermente disturbati. Mandi a duç.
Messaggio
07-05-2018 15:35
massimocadel massimocadel
Salito il 6 maggio da Valle di Soffumbergo per facile e boscoso sentiero fino alla Bocca di San Antonio , poi su prati fino alla cima.
Dalla Cima ottima vista su tutte le Giulie con il Matajur e lo Stol in primo piano .
Per il ritorno optato per il più aereo percorso verso Masarolis e per la vecchia strada per Reant .
Appagante
Messaggio
24-11-2015 21:58
loredana.bergagna loredana.bergagna
La giornata soleggiata ha invogliato ad allungare fino alla cima boscosa, nomi noti sul libro di vetta. Salita dal sv 753, poca neve dalla bocchetta di Masarolis, nessun problema di percorrenza. Grande spettacolo sulle Giulie, il mare, un po' fumoso, appariva come una lingua arancione.
Messaggio
22-12-2012 21:21
loredana.bergagna loredana.bergagna
Monte Joanaz da Spignon.
Ripercorso in un bel giovedì di sole, sembrava una giornata di fine inverno, non troppo fredda, luminosa, qualche chiazza di neve sul Craguenza, un po’ di più scendendo verso la bocchetta di Masarolis e pista ghiacciata. Dal bivio 752-753 e fino alla cima la neve è un po’ più abbondante ma tiene bene, poche impronte umane, abbondano quelle canine; dalla cima vasto panorama luccicante, nessun lungo il percorso.
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
© Redazione di SentieriNatura - Udine, - Ivo Pecile & Sandra Tubaro - Sito ottimizzato per una risoluzione di 1024x768 - Privacy & Cookies - Powered by EasyDoc - Webdesign by Creactiva